«Il comprensorio di Milazzo ha grandi potenzialità legate al Turismo e ai Beni Culturali ma non si può negare che in questo momento la sua economia sia legata indissolubilmente all’area industriale e alle aziende che vi operano. Dunque bisogna fare in modo di coniugare le esigenze del territorio – in primis la tutela dell’ambiente – e di chi vuole portare avanti altri settori trainanti dell’economia locale. Ma non si può impedire alle industrie di investire o di perseguire i propri scopi societari in linea con il mercato. Dire sempre “no”, non serve a nessuno: immaginate se domani chiudessero improvvisamente la Ram e A2A come vivrebbero migliaia di famiglie a Milazzo?».  Luigi Ulgiati, il Segretario generale dei Chimici della UGL, nonché Vice Segretario Generale Confederale  ha le idee chiare. Ulgiati ha tenuto a battesimo il nuovo sindacato che si appresta ad entrare “a gamba tesa” in particolare all’interno della raffineria di Milazzo. nei giorni scorsi si è tenuto a Palazzo d’Amico a Milazzo, un importante incontro con i vertici nazionali e territoriali della Unione Generale del Lavoro.

Da sinistra Ninni Petrella e Tonino Sciotto (FOTO OGGI MILAZZO)

A moderare l’incontro il milazzese Ninni Petrella in veste di dirigente sindacale UGL e Segretario della Sezione del Controllo del Traffico Aereo della Lega per Salvini Premier, il quale ha espresso il forte interesse sindacale della UGL nei confronti di Milazzo e delle importanti realtà aziendali orbitanti nel suo territorio.

Alessio Andaloro (FOTO OGGI MILAZZO)

A portare i saluti della Lega e, in particolare, del responsabile provinciale Matteo Francilia, è stato il consigliere comunale Alessio Andaloro che ha “benedetto” l’iniziativa e si è messo a disposizione per fare in modo che alcune istanze dei lavorartori possano avere anche un supporto politico nell’interesse della comunità. Tra il pubblico, alcuni esponenti fino ad oggi associati ad altre sigle sindacali. Particolarmente attenti e interessati, anche i consiglieri Franco Coppolino di Milazzo e Annalisa De Gaetano di San Filippo del Mela.

Petrella ha evidenziato poi l’importanza del ruolo sindacale nell’ambito delle realtà produttive siciliane: «Un ruolo che UGL interpreta con particolare attenzione all’unitarietà ed alla compattezza delle sue strutture a tutti i livelli ed in tutti i comparti, ponendo sempre al primo posto la tutela del lavoro e dei lavoratori», ha detto.

Gli interventui al convegno

 

Erano presenti all’incontro anche il Segretario Provinciale UTL di Messina Antonino Sciotto; il Responsabile Nazionale Tecnico della Federazione del Trasporto Aereo Adriano Angelillo; il Segretario Provinciale di Catania, nonché responsabile per il mezzogiorno Giovanni Condorelli ed il Segretario Provinciale di Caltanissetta Andrea Alario.

 

Condividi questo articolo
2.016 visite