ACADEMY SAN FILIPPO/ASD MILAZZO: 1 – 2. Juniores (17’ Shabaj, 66’ Trimboli, 89’ Kanyi). Ottima prova dei ragazzi guidati da Angelo Caragliano che si sono aggiudicati con merito il primo derby stagionale superando, al Comunale di San Filippo del Mela, i giovani Under 19 dell’Academy San Filippo, guidati da Nino Brigandì. Quanto visto quest’oggi è stato un derby vero, giocata fino all’ultimo respiro con tanto agonismo anzi, fin troppo in alcune circostanze. Al pronti e via si capisce che quest’oggi nessuno vuol tirar via la gamba. L’agonismo prevale sulla tecnica ma lo spettacolo anche per questo è gradevole. Dopo pochi giri di orologio è il portiere di casa ad esibirsi su un tiro da fuori evitando il vantaggio ospite. Poco dopo, al 17’ l’Academy San Filippo passa in vantaggio. Un’ottima incursione dalla sinistra trova libero a centro area il giovane attaccante di colore dell’Academy Shabaj che realizza la rete del vantaggio, per l’1 – 0.

Trimboli

I ragazzi di Caragliano reagiscono allo svantaggio con carattere e grinta realizzando una superiorità di possesso palla ma senza poter pareggiare i conti prima della fine del prima parte di gara, che se sentenzia il vantaggio per i ragazzi di Brigandì. Nella ripresa la musica non cambia, sono sempre gli ospiti a dettare i tempi e i ritmi di gara alla ricerca del pari, che giunge dopo una tambureggiante azione che si sviluppa dalla destra dove  Trimboli realizza la rete del meritato pari del 1 a 1. La partita non conosce soste con opportunità per entrambi i contendenti, che in diverse occasioni sfiorano il vantaggio. Nel quadro generale della partita sono gli ospiti che nel computo del gioco e possesso palla spostano la lancetta dei meriti dalla loro parte, tanto da riuscire a concretizzare la vittoria a pochi giri di orologio dalla fine. Al 89’ il giovane attaccante di colore ospite, Kanyi decide l’incontro e le sorti della gara realizzando una rete esibendo le notevoli doti tecniche e atletiche con una funambolica sgroppata dalla trequarti si conclude appoggiando in rete dopo aver superando anche l’estremo difensore del San Filippo. Poco o nulla da fare per i ragazzi di casa per evitare la sconfitta nel primo derby stagionale contro i mamertini, che non riescono a frenare l’imputo poco sportivo esibendo atteggiamenti e poco consoni. Per i ragazzi di Angelo Caragliano e Stefano Buta è già tempo di pensare alla prossima, con vista dall’alto in una classifica che la identifica la prima della classe.

Mister Angelo Caragliano

Condividi questo articolo
624 visite