Parte la raccolta fondi per ricostruire lo scheletro del capodoglio Siso ritrovato l’anno scorso a Capo Milazzo ed esporlo in una mostra al Castello di Milazzo. A lanciare l’iniziativa sarà il biologo milazzese Carmelo Isgrò direttamente dagli schermi di Rai 3.

A desra Carmelo Isgrò con Andrea Morello

Domani, lunedì 12 novembre, Isgrò interverrà alla trasmissione Geo&Geo condotta dalla giornalista Sveva Sagramola per parlare in diretta (alle 16:15 circa) della sua difficile impresa di recupero dello scheletro del Capodoglio Siso, l’animale spiaggiato a Capo Milazzo nel Giugno 2017 e morto a causa di una rete illegale che si era impigliata nella sua coda a largo delle Isole Eolie.
Il cetaceo, lungo 10 metri, è stato preso come simbolo per il lancio di un’importante operazione che porta il suo nome “Operation Siso” ad opera dell’associazione internazionale Sea Shepherd contro la pesca illegale nell’arcipelago eoliano, sostenuta dall’Aeolian Islands Preservation Fund e condotta insieme alla Guardia Costiera di Lipari e alla sezione operativa navale della Guardia di finanza di Milazzo.

Il biologo milazzese sará affiancato da Andrea Morello, Presidente nazionale di Sea Shepherd, e lancerá la campagna di crowdfunding, ovvero una raccolta fondi necessari per poter ricostruire lo scheletro del Capodoglio e creare una sala espositiva a Milazzo. È possibile trovare tutte la storia e le info sul sito internet www.sisoproject.com, dal quale è giá possibile accedere alla raccolta fondi.

Il cetaceo e l’intera operazione si chiama Siso in onore del ventinovenne farmacista Francesco Vece, prematuramente scomparso a causa di un incidente stradale al Tono di Milazzo il giorno dopo avere aiutato Isgrò a recuperare i resti del cetaceo spiaggiato. Siso era l’affettuoso soprannome con cui lo chiamavano gli amici.

Condividi questo articolo

guest
17 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Lucio
Lucio
1 anno fa

Ecco a Milazzo come viene fuori il veleno degli invidiosi.A proposito mi piacerebbe vedere quanti nostri politici(consiglieri, assessori, deputati,sindaco doneranno per questo fantastico progetto).A Milazzo non solo Isgro’ma altre persone capaci e sensibili saranno affogati dall’ odio demenziale e dall’ignoranza come il capodoglio

Leale85
Leale85
1 anno fa

Leggo commenti (perseo,mario) che……mi sembra di sognare.

Isgrò
Isgrò
1 anno fa

Isgrò è solo bravo a mettersi in mostra. Ma che ci azzecca questo animale al castello? Le cose inutili

Antonio Torre
Antonio Torre
1 anno fa
Reply to  Isgrò

Qual’è la sua proposta invece? Visto che secondo lei “questo animale non ci azzecca al Castello”… Giudicare poi “cosa inutile” un allestimento museale che avrà finalità divulgative e scientifiche mi sembra un inno all’ignoranza e alla superficialità

Ciccio
Ciccio
1 anno fa
Reply to  Isgrò

Il tuo commento E’ INUTILE

Antonio Torre
Antonio Torre
1 anno fa
Reply to  Isgrò

Qual’è invece la sua interessante proposta per il Castello? Visto che secondo lei “questo animale non ci azzecca”… Definire poi una “cosa inutile” l’allestimento di un Museo che avrà finalità educative e divulgative in campo scientifico mi sembra proprio una grande sciocchezza che denota ignoranza e superficialità. La Cultura non è Mai inutile!

Perseo
Perseo
1 anno fa

Se tutta questa determinazione l’avresti usata per risolvere uno dei tanti problemi di Milazzo, alle prossime comunali saresti salito con un plebiscito di voti. Ma la ricerca della gloria personale, purtroppo fa perdere i veri obbiettivi e le problematiche della città, anche del castello stesso.
Comunque, buona fortuna!

Federico Nastasi
Federico Nastasi
1 anno fa
Reply to  Perseo

sig. Perseo (se questo è il suo vero nome), quanta acrimonia! Carmelo ha fatto una cosa incredibile, una storia che può portare il nome di Milazzo nel mondo. Stare due settimane in mezzo a 10 tonnellate di carne putrefatta è un posto strano per cercare la “gloria personale”. Dovremmo tutti dargli una mano, anziché scrivere messaggi senza firma su internet. W Siso! (Perseo, occhio al condizionale)

Carmelo Isgro'
Carmelo Isgro'
1 anno fa
Reply to  Perseo

Salve, non sono un politico e non spetta a me risolvere i problemi della città…e non interessa nemmeno lontanamente “salire” per le prossime comunali. Ho semplicemente fatto in modo che la morte di questo bellissimo capodoglio non fosse vana, anzi che si caricasse di un significato profondo. Sono stato spinto dall’amore per la natura e non per la gloria personale, Evidentemente non mi conosce.

grazia
grazia
1 anno fa
Reply to  Perseo

perseo vergognati a criticare una iniziativa così bella. Tu sarai uno di quelli che parla e non fa niente.

Piero L.
Piero L.
1 anno fa
Reply to  Perseo

Caro signor Perseo (già che ti vergogni a farti riconoscere la dice lunga), rispondo con le tue parole: Se tutta questa determinazione a scrivere questo messaggio invidioso e pieno di veleno “l’avresti” usata per fare qualcosa di buono come questo progetto la città sarebbe migliore. Sei un leone da tastiera. Complimenti

Pierluigi Vinci
Pierluigi Vinci
1 anno fa
Reply to  Perseo

caro Perseo, leggendo il suo commento mi viene da porle due domande:
1) perchè dovrebbe essere un biologo a risolvere i problemi della città e del castello?
2) perchè reagisce in modo così negativo ad un’iniziativa contro la pesca illegale?

mario
mario
1 anno fa

Dite al signor Isgro’ che ci sono ancora i sacchi neri pieni di plastica nella zona delle (PIETRE ROSSE) lavoro fatto nel mese di giugno e lasciato a metà, come tutte le iniziative che si fanno a Milazzo ………

Alessandro Bavusotto
Alessandro Bavusotto
1 anno fa
Reply to  mario

Mario alzati il culo è vai a roccoglierle tu che già Carmelo il suo è quello di centinaia di milazzesi l’ha gia fatto, non lo paga nessuno se il lavoro è a metà lo vai a finire te visto che ti lamenti ma nn ti alzi il culo Carmelo non è il tuo schiavo e un cittadino milazzese penso come te.

Luca
Luca
1 anno fa
Reply to  mario

Ma basta criticare e basta, qualche volta fate qualcosa invece di stare seduti dietro una tastiera

Carmelo Isgrò
Carmelo Isgrò
1 anno fa
Reply to  mario

Salve Sig.Mario. Non è vero che ho lasciato il lavoro a metá: nelle due grosse raccolte di plastica in spiaggia che ho organizzato è venuta entrambe le volte gratuitamente Mare pulito a portarla via. Non si può pensare di portar via tutte le tonnellate di plastica dalle nostre spiagge gratuitamente in una volta sola. Io ho fatto il massimo possibile. Piano piano le assicuro che verrá tolta.

monica
monica
1 anno fa
Reply to  Carmelo Isgrò

invece di criticarlo aiutiamolo. Uno dei problemi più grandi di Milazzo è proprio lo scarso rispetto per l’ambiente e per il suo bellissimo mare.
Sensibilizzare l’opinione pubblica su questi temi è sempre importantissimo.
Grazie Carmelo Isgrò.