SAN FILIPPO DEL MELA. In concomitanza con la commemorazione dei defunti l’amministrazione Pino stamattina ha inaugurato il primo lotto dell’ampliamento del cimitero filippese la cui gestione è stata affidata alla concessionaria S.C.G.C. Società Costruzione e Gestione Cimiteri S.p.a. tramite un project financing. Quasi 700 i loculi già realizzati. Alla fine dei lavori (complessivamente quattro lotti) saranno oltre 2000 i posti a disposizione, comprese una serie di cappelle gentilizie.

L’intervento del sindaco Pino. A destra l’imprenditore Maurizio Maiorana (FOTO OGGI MILAZZO)

La Scgc per trent’anni si occuperà non solo della manutenzione, pulizia e gestione complessiva ma anche della vendita a costi concordati con l’ente municipale. A prendere parte alla cerimonia il sindaco Gianni Pino (che ha riconosciuto il merito della passata amministrazione che ha formalizzato il progetto), i rappresentanti della società concessionaria – gli imprenditori Maurizio e Antonio Maiorana – il comandante della stazione dei carabinieri, il maresciallo Tommaso La Rosa.

A tagliare il nastro davanti agli assessori Nino Scalzo, Angela Pizzurro e Stefano Sindona, è stata la vice presidente del consiglio Carmen De Matteo. A dare la benedizione il sacerdote Nunzio Triglia.

Condividi questo articolo