Nel giro di un mese la percentuale di raccolta differenziata a Milazzo è dimezzata: sì è passati dal record del 35% di settembre ad un valore in fase di definizione che dovrebbe oscillare intorno al 17% (i dati ufficiali si conosceranno tra qualche giorno).

La motivazione è duplice. L’1 ottobre è subentrara alla Loveral la nuova ditta che ha vinto la gara del servizio di igiene ambientale fino al 31 dicembre. Si tratta della Super Eco di Cassino che prima di “assestare” la raccolta ci ha impiegato una quindicina di giorni. L’altra causa, altrettanto importante, è legata al mancato utilizzo del Ccr, il Centro comunale di raccolta di contrada Masseria. La Super Eco dopo avere visto i maiali che scorazzano all’interno indisturbati e una serie di carenze strutturali si sarebbe rifiutata di accedere alla struttura rinunciando alla stoccaggio. I mezzi pieni di frazione differenziata, dopo un travaso che avviene nei parcheggi del lungomare di Ponente,  ancora oggi viaggiano quotidianamente verso le aziende certificate che li riciclano, creando non pochi ritardi.

Per il mese di novembre, comunque, la percentuale dovrebbe risalire nettamente, assicura l’assessore all’Ambiente Damiano Maisano.

NUMERO VERDE INGOMBRANTI. Intanto, i rappresentanti della “Super Eco” hanno comunicato il numero telefonico messo a disposizione della cittadinanza per segnalazioni, richiesta informazioni e per comunicazioni in merito alla raccolta e smaltimento di rifiuti ingombranti e materiali vegetali provenienti da aree verdi.

Il numero è il seguente: 3428551088 ed è operativo dal lunedì al venerdì dalle 8,00 alle 18,00 ed il sabato dalle 8 alle 12. Include anche il servizio whatsapp.

Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo
Paolo
5 anni fa

Scommetto che il restante 65% di indifferenziata si trova nella zona industriale a Giammoro

pippo
pippo
5 anni fa

Diciamo che la caduta non è stata rovinosa… si cadeva dal basso

Mario Lametta
Mario Lametta
5 anni fa

Come al solito, in articoli come questo il commento scatta facile… ma chiedo alla Super Eco (e gli scriverò anche via whatsapp) come fanno a differenziare la raccolta se dove vivo io (in S.Paolino) passano a giorni alterni e raccolgono tutto (anche i rifiuti correttamente differenziati nei giorni precedenti e non raccolti?? Evidentemente hanno un addeddo che differenzia la differenziata…

Paolo
Paolo
5 anni fa

Che i precedenti fossero dati “gonfiati” per non incorrere nelle sanzioni della regione, secondo me era palese. Bastava girare per la città e vedere la raccolta come veniva effettuata e come i milazzesi “fossero altamente civili”, per rendersi conto che il 35% di differenziata, era un dato farlocco. L’amministrazione aveva ed ha bisogno assoluto di conferme e notizie positive,inconcludenti!