Importante novità per l’Istituto d’Istruzione Superiore “Impallomeni” di Milazzo. A partire dal prossimo anno scolastico (2019/2020), infatti, il liceo scientifico e linguistico “G. Galilei” di Spadafora sarà accorpato all’istituto mamertino. La decisione è giunta nei giorni scorsi a seguito di una riunione della Conferenza Territoriale di organizzazione per la definizione del Piano di dimensionamento e razionalizzazione della Rete Scolastica di Messina tenutasi presso la sede della Città Metropolitana.

La Conferenza, esaminando la situazione del Liceo Scientifico “G. Galilei” di Spadafora, Ambito ME 15 (in atto sede associata I.I.S. “Maurolico” di Messina, Ambito ME 13), ha proposto e approvato all’unanimità l’aggregazione all’I.I.S. “Impallomeni” di Milazzo che, all’interno dello stesso ambito 14, costituisce l’istituzione territorialmente più vicina sulla base del criterio della coerenza degli indirizzi di studio. La proposta, condivisa dal Consiglio Scolastico Provinciale, ha puntato a garantire l’autonomia dello stesso I.I.S. “Impallomeni” che, in atto, è di poco superiore a 600 alunni e una maggiore coerenza degli indirizzi di studio tra le istituzioni scolastiche.

Il liceo Galilei di Spadafora

L’Impallomeni conta già quattro indirizzi di studio: liceo classico, scientifico, linguistico e scientifico delle scienze applicate. Nati come istituti separati, il classico e lo scientifico di Milazzo sono stati unificati nel 1998 ed hanno sempre goduto di autonomia. Per il Galilei di Spadafora, invece, si tratta dell’ennesimo accorpamento: nato come sede staccata del Liceo Scientifico “Seguenza” di Messina, ha ottenuto la sua autonomia nell’anno scolastico 1982/83. A partire dal 2000 il liceo Galilei è stato associato all’I.P.I.A di Pace del Mela in un unico Istituto d’Istruzione Superiore, di cui dal 2010 è stato sede principale. Nell’anno scolastico 2012-13 ha goduto di un anno di autonomia, per essere, infine, associato nel 2013 al “Maurolico” di Messina.  (l.f.)

 

Condividi questo articolo