E’ stato pubblicato sul sito del Comune l’avviso esplorativo per l’acquisizione di manifestazioni di interesse finalizzate all’individuazione di disponibilità da parte di operatori economici interessati ad assumere il servizio di igiene urbana nel territorio del Comune di Milazzo e conferimento a discarica autorizzata per il periodo 1 ottobre/31dicembre 2018.
L’importo complessivo del servizio a base d’asta è pari ad  1.395.470,43 euro oltre Iva.

Nell’avviso sono indicati i requisiti sia di ordine generale che di idoneità professionale e di capacità economico finanziaria.
La manifestazione di interesse dovrà essere presentata entro il termine perentorio delle ore 11 del 20 settembre .

La perizia è stata in alcuni punti modificata per cercare di superare le criticità che si sono registrate on questi mesi. Nell’avviso gli uffici comunali precisano che l’ordinanza con la quale il sindaco, dopo la gara, assegnerà il servizio, cesserà di avere efficacia nel momento in cui l’Urega di Messina dovesse comunicare il nome del gestore che si occuperà del servizio all’interno dell’Aro.

Condividi questo articolo
guest
5 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
pippo
pippo
2 anni fa

Nei comuni del nord si attuano progetti di compostaggio domestico, con concrete riduzioni sulle bollette, e qui ancora non c’è nemmeno la ditta

Paolo
Paolo
2 anni fa

Certo che pagare quello che pago di tassa per la raccolta spazzatura, per vedere un bando ogni due/tre mesi, mi fa pensare che a capo di questo ci sia qualcuno che vada per tentativi…..come si fa a pianificare un sistema virtuoso cambiando con questi ritmi? Patetici

Cittadina Milazzese
Cittadina Milazzese
2 anni fa

Ah beh tanto se sceglieranno senza crirerio come hanno fatto con la loveral non cambierà niente lo stesso!

cece
cece
2 anni fa

si, ma siamo onesti: la responsabilità della ditta sarà al 5% al massimo, poi mettiamo un 15% di disorganizzazione dell’amministrazione, ma il restante 80% è causa dei cittadini

cece
cece
2 anni fa

Se cambiamo ditta ogni due mesi… ci vuole più tempo per la gara che per lo svolgimento del servizio