Il palco sulla spiaggia

Al via oggi il Parolimparty. Sarà la musica della banda Brigata Aosta di Messina a dare il via, alle 19, alla prima mega convention di sport da spiaggia del Sud Italia dedicata alle persone con disabilità che andra avanti fino a domenica 9 settembre al lido “Open Sea AISM” di Milazzo. Durante i tre giorni si alterneranno tornei di otto diverse discipline sportive (nuoto in acque libere, beach bocce, sitting volley, tennis tavolo, calcio balilla, tiro con l’arco, basket 3vs3 in carrozzina, burraco) in cui si cimenteranno, posti alle stesse condizioni, persone con differenti disabilità e normodotati.

Dopo la banda Brigata Aosta seguirà il torneo di Burraco e lo spettacolo del duo comico siciliano “I soldi spicci”.

Sabato 8, alle 11, incontro con i testimonial: Nadia Bala, già atleta della nazionale italiana di Sitting Volley, e Francesco Bonanno, presidente della Federazione Paralimpica Italiana di Calcio Balilla e nove volte campione del mondo. Sarà anche l’occasione per assistere ad una prima sfida in campo con l’arrivo dei giocatori dell’Orlandina basket di serie A2. Ma non solo. Alla manifestazione faranno, inoltre, da cornice momenti dedicati ad attività di diving, flyboard e fitness, ma anche cinema, musica e comicità con la proiezione del film “Tiro libero” nella formula “Cinema sotto le stelle”, e un concerto del gruppo rock “Finley”.

L’iniziativa, promossa da Mediterranea Eventi, Associazione Italiana Sclerosi Multipla , Associazione Bios in collaborazione con il Comune di Milazzo e in particolare con l’assessore alle Politiche sociali Giovanni Di Bella, è diventata realtà grazie ai tanti cittadini che hanno contribuito attraverso una raccolta fondi alla realizzazione della manifestazione e al supporto della Fondazione Vodafone attraverso il bando “Oso-Ogni Sport Oltre”. Parte integrante dell’organizzazione è stato anche il Movimento Sportivi Milazzesi presieduto da Gianluca Venuti sempre presente  in tutte le manifestazioni sportive della città. La manifestazione è stata organizzata anche con il supporto della cdella Raffineria di Milazzo. «E’ un progetto di sport che rappresenta un veicolo di integrazione fmolto importante – dice Luca Franceschini, responsabile del personale della Ram – Un evento a cui parteciperanno persone con disabilità e normodotate per cercare di abbattere la barriera più importante che è quella culturale».

«Un progetto – precisa Alfredo Finanze – nato diversi mesi. Oggi siamo già contenti di dire che ci siamo riusciti ad regalare questa manifestazione a Milazzo». Un invito a partecipare all’evento è arrivato dal palleggiatore della Top Volley Latina di serie A1, Daniele Sottile, milazzese di nascita: «Vi  raccomando – ha detto in un video – non mancate al Parolimparty perché se abbiamo la testa ed il cuore possiamo arrivare dappertutto»

 

Condividi questo articolo
2.543 visite