Com’era plausibile un’automobile, verso le 21,35 di stasera, ha sbattuto contro uno dei pali piazzati in maniera assurda nel centro della carreggiata della Marina Garibaldi con l’obiettivo di sostenere le luminarie montate in occasione della festa di Santo Stefano Protomartire.

La festa del patrono di Milazzo è finita domenica sera, le luminarie sono state rimosse, ma i pali privi di qualsiasi segnalazione, o illuminazione che ne segnali la presenza, sono rimasti in mezzo alla strada, quasi invisibili nelle ore notturne. L’auto di colore bianco non si è fermata ed ha proseguito (forse il conducente si è impaurito e si è dato alla fuga), rimane il palo pericolante che mette a rischio l’incolumità di mezzi e passanti.

AGGIORNAMENTO. Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco di Milazzo ch eha raddrizzato il palo, eliminando il pericolo di una caduta. La presenza dei pali rimane comunque una presenza che mete a rischio la viabilità (foto 1). AGGIORNAMENTO 2. Stamattina, venerdì 7 settembre, tutti i pali sonostati rimossi (foto 2).

L’intervento dei vigili del fuoco (FOTO OGGI MILAZZO)

 

 

 

 

 

 

Gli operai incaricati dal comune rimuovono i pali delle luminarie in Marina Garibaldi (FOTO OGGI MILAZZO)

Condividi questo articolo
5.188 visite
guest
8 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
UmbertoI
UmbertoI
1 anno fa

Nessuno dell’attuale amministrazione, tra consiglieri ed assessori, verrebbe mai assunto da qualche privato; per non parlare della pochezza del sindaco”semplice”Formica.
Non li vorrei neanche dietro all’accompagnamento…
Indegni di rappresentare la città!!!

Carmelo P.
Carmelo P.
1 anno fa

Ci sono telecamente ormai ovunque, i vigili stanno già risalendo al guidatore che non si è fermato e verrà multato in modo salato per danneggiamento di beni pubblici.

Graziella
Graziella
1 anno fa
Reply to  Carmelo P.

Se l’automobilista fa causa la Comune gli daranno ragione.

laverità
laverità
1 anno fa
Reply to  Carmelo P.

ma che devono multare..anzi ha sbagliato ad andar via..perchè quei pali non sono ben segnalati e manca pure l’illuminazione adeguata oltre che sono posizionati internamente alla carreggiata. Poteva farsi pagare i danni alla macchina

Schifato
Schifato
1 anno fa

tutto cio’ era inevitabile … ma per la nostra amata amministrazione ecc ecc … è normale … VERGOGNAAAAA

Antonio
Antonio
1 anno fa

Si sta sfiorando il ridicolo…..

Cittadina Milazzese
Cittadina Milazzese
1 anno fa

Infatti, la festa del santopatrono è finita e i cocci restano, come al solito, a carico del comune. Quindi quei pali possono restare: tanto all’incolumità delle persone ci pensarà la statua del vostro santopatrono.
Ah no; devo dire COsantopatrono o santoCOpatrono, in sinergia con sanfrancescodipaola?

Ah! Che bella la religione! 😀

ciccio
ciccio
1 anno fa

sarebbe ora di smetterla con queste feste inutili e con queste luminarie ormai desuete nel resto d’italia civilizzato