il capitano Francesco Terranova (FOTO OGGI MILAZZO)

Stamattina la Capitaneria di porto ha soccorso una donna alle Piscine di Venere a Capo Milazzo. La turista è scivolata tra gli scogli di uno dei luoghi più suggestivi della città e si era ferita alla testa. Immediata la segnalazione ai vigili del fuoco (vista l’impossibilità dell’ambulanza di arrivare sul posto) e alla sala operativa della Capitaneria di Porto di Milazzo.

Le operazioni di soccorso, coordinate dalla Capitaneria sono state eseguite tramite l’impiego del battello A64 della Guardia Costiera sul quale è imbarcato personale del 118, con il supporto di un mezzo dei Vigili del Fuoco. «L’intervento, difficoltoso per il basso fondale e la presenza di rocce affioranti – si legge in una nota stampa –  si è concluso con il trasporto della donna, trovata cosciente con una ferita lacero contusa alla testa, presso il porto di Milazzo e il successivo trasferimento verso l’ospedale di Barcellona ai fini dei necessari accertamenti sanitari».

“Ci impegniamo al massimo delle nostre capacità per salvaguardare la vita umana in mare e rispondere quanto prima alle varie richieste di aiuto da parte dell’utenza», ha dichiarato il Comandante della Capitaneria di Porto Francesco Terranova.

Condividi questo articolo
guest
2 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Quando i Dei dell'Olimpo s'incazzano...
Quando i Dei dell'Olimpo s'incazzano...
3 anni fa

Quando i Dei dell’Olimpo s’incazzano… può succedere che, in un luogo incantevole come questo, preso letteralmente d’assalto, da frotte di turisti voraci di sfondi per i proprie selfie, succedano incidenti e/o imprevisti.
La gente non ha alcun rispetto dei luoghi e ovunque compaiono pesanti tracce del suo passaggio.
Era nelle cose che Giove, padre di Venere, prima o poi mandasse i suoi strali..

Antonio
Antonio
3 anni fa

Non sono le gole del Pollino, ma un minimo di accortezza(scarpe adatte) e responsabilità personale a non esporsi a rischi ci vuole