La milazzese Daniela Rullo, presidente della cooperativa “La Fenice Onlus, ha ricevuto il I° “Premio Fabrizio Frizzi”, dedicato al compianto presentatore tv. La consegna è avvenuta a Vulcano nel corso della manifestazione “Premio della solidarietà”, condotta e coordinata dal giornalista del tg2 Fabrizio Frullani. Per l’ottavo anno sono stati premiati personaggi dello spettacolo, dello sport e del giornalismo, ma anche persone del luogo che, in maniera silente, si spendono per fare solidarietà.

Da tre anni madrina della serata è l’attrice italiana, icona di bellezza e grande amica delle Eolie, Maria Grazia Cucinotta che con la sua presenza e la sua testimonianza dà lustro ad un evento che sta crescendo negli anni. Ad animare la serata è stato il comico di Zelig e Colorado Cafè Gianluca Giugliarelli.

Daniela Rullo con Maria Grazia Cucinotta

Quest’anno hanno ricevuto il premio due artisti attenti alle tematiche solidali: Marco Morandi, cantante, attore e compositore figlio di Gianni Morandi e l’attore Fabio Troiano, protagonista di serie tv come “RIS – Delitti imperfetti” e “Squadra antimafia”.

Inoltre, da quest’anno è stato istituito il “Premio Fabrizio Frizzi”, in omaggio al conduttore tv scomparso questo inverno, che fu ospite della prima edizione dell’evento. Il premio è stato consegnato ad una realtà che si occupa di rendere migliore la vita di persone con disabilità, nella persona di Daniela Rullo presidente della cooperativa “La Fenice Onlus”, sodalizio nato nel settembre 2007 grazie all’incontro ed all’interessamento di 30 persone diversamente abili e delle loro famiglia.

«Anche io ho vissuto momenti difficili, sono stata costretta sulla sedia a rotelle ed ho sperimentato in prima persona le enormi difficoltà di doversi destreggiare in un mondo di barriere, di cui tra l’altro i più neanche si rendono conto – spiega Rullo che gestisce un lido privo di barriere architettoniche a Milazzo – la mia personale esperienza, unita a quella di altri numerosi amici, Aurelio ex pescatore di Salina, Cristina, …… e tanti altri compagni di viaggio, hanno dato vita a questo progetto».

Al Lido La Fenice sono state promosse innumerevoli iniziative al fine di porre i riflettori sul mondo della disabilità. Il 3 giugno, in occasione della giornata nazionale dello Sport, in collaborazione con il Coni ed il Cip (Comitato Italiano Paralimpico) è stata realizzata una bellissima manifestazione a cui sono intervenuti campioni dello sport paralimpico ed hanno dato dimostrazione delle diverse discipline dando modo a chi volesse di cimentarsi in nuove attività. Presenti alla serata anche alcuni ragazzi dell’associazione, Federica Bambaci, Giuseppe Scibilia e Roberta Macrì, la quale ha avuto modo di portare la sua testimonianza sulle attività svolte al lido.

Condividi questo articolo