Il Movimento Sportivi Milazzesi ha inviato al Coni una richiesta di finanziamento per la realizzazione del Centro sportivo multifunzionale di contrada Fondaco Pagliara. Un intervento dal valore di due milioni di euro che, se ammesso, doterebbe la città di Milazzo di un impianto all’avanguardia, capace di autosostenersi economicamente, dove poter disputare, tra l’altro, gare ufficiali di atletica.

Il progetto, frutto di una stretta collaborazione con la Fondazione Lucifero, proprietaria dell’area di 20mila metri quadri attigua alla piscina comunale e al palazzetto dello sport, è stato redatto da alcuni soci del Movimento ed era stato già presentato al pubblico tre anni fa.

Adesso la svolta, con l’individuazione di un potenziale canale di finanziamento offerto dal fondo “Sport e periferie” del Coni. L’annuncio è stato dato in occasione del “Chi va piano Fest” organizzato lo scorso weekend dall’associazione Il Giglio e dalla stessa Fondazione.

«Milazzo deve garantire ai suoi ragazzi uno spazio dove poter sviluppare il loro talento. L’accesso allo sport è uno strumento fondamentale per combattere le devianze giovanili – ha spiegato Gianluca Venuti, presidente del Movimento, non mancando di bacchettare l’amministrazione mamertina – I progetti dovrebbe presentarli la casa comunale. È una aberrazione: noi dovremmo essere cittadini che fruiscono dei servizi, non che escono i progetti dal cassetto».

Cristina Faranda ha illustrato, invece, il progetto. L’impianto consterà di una pista di atletica, un campo di basket, pallavolo, tennis e due campi di calcio a 5. In più, ci saranno tribune per ogni area, parcheggi, un campo fotovoltaico e un vasto giardino intorno.

La Fondazione Lucifero, ancora priva di consiglio di amministrazione, si è espressa per mezzo della segretaria Lucia Lombardo, la quale si è augurata che il nuovo cda, come l’uscente, possa continuare ad appoggiare convintamente questa iniziativa.

Condividi questo articolo

guest
7 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Mister X
Mister X
3 anni fa

Speriamo perchè in zona tanti ragazzi fanno atletica leggera anche ad alti livelli. Un campo di calcio lo trovi pure in un paesino sperduto e alla fine in zona non ci sono campioni di calcio. La nostra zona deve puntare sull’atletica, tanti giovani promettenti stanno diventando campioni in questi ultimi anni!

Antonio
Antonio
3 anni fa

Se i soldi pubblici degli impianti sportivi sono spesi male c’è una responsabilità amministrativa ed eventualmente penale, i nomi dei responsabili non sono segreti anzi tutt’altro. Quindi sindaco, assessore, Rup, dirigente comunale come vogliono chiarire l’anno loro posizione in merito?

antonio
antonio
3 anni fa

spettacolo

senzapelisullalingua
senzapelisullalingua
3 anni fa
Reply to  antonio

Fumo… e niente arrosto!!

Iachino
Iachino
3 anni fa

Tipico milazzoto bravo solo a sparlare…aiuta queste persone che dedicano il loro tempo nel tentativo di fare cose concrete.

#solochiacchere
#solochiacchere
3 anni fa
Reply to  Iachino

Purtroppo il tipico milazzoto è molto realista

senzapelisullalingua
senzapelisullalingua
3 anni fa
Reply to  Iachino

Non sparlo ma evidenzio la realtà..(sono sotto gli occhi di tutti i soldi mal spesi per impianti sportivi incompiuti negli anni e a dir poco quasi inutilizzabili:Palazzetto,Campo sportivo di Fossazzo,Pista ciclabile,Percorso attrezzato sui terrapieni a ponente,ecc..ecc..)
Meglio far finta e che vada tutto bene e girarsi dalla parte opposta quando c’è puzza di marcio… ecco il vero milazzese!!