Il sindaco e la giuria a Palazzo D’Amico

Una città raccontata dagli studenti che in questa terza edizione del concorso OggiMilazzoInClasse (www.oggimilazzo.it/inclasse) ha lasciato il segno. I ragazzi delle otto scuole cittadine e del comprensorio sono riusciti in maniera eccellente a raccontare con storie e fatti la loro città, mettendone in evidenza pregi e difetti. Ieri nella sala conferenze dello storico Palazzo D’Amico, alla presenza del sindaco Giovanni Formica, sono stati premiati i vincitori della terza edizione del concorso indetto dal giornale online Oggi Milazzo e patrocinato dal Comune di Milazzo tramite l’assessorato alla Cultura guidato da Salvo Presti. Ed è stata una giuria d’eccellenza quella che ha giudicato i lavori dei centocinque alunni partecipanti composta da Orazio Aleppo, caposervizio della redazione Rai di Catania, Emilio Pintaldi di Tgs, conduttore del talk di successo Malalingua in onda su Tcf e collaboratore della principale radio di Stato Tedesca e Maurizio Licordari, uno dei volti del Tg di Rtp, collabora con la Gazzetta del Sud, il Giornale di Sicilia ma anche Sport Mediaset e Premium Sport. Sono stati loro a spiegare ai ragazzi l’importanza di una corretta informazione e a parlare di Fake News. Argomento introdotto da un video intervento del professore Francesco Pira sociologo e docente di comunicazione all’Università di Messina che proprio di recente ha scritto con Andrea Altinier il libro “Giornalismi. La difficile convivenza con fake news e misinformation”.

A stupire tutti i presenti è stata la telefonata a sorpresa di Andrea Montanari, direttore del Tg 1 che ha voluto fare i complimenti ad Oggi Milazzo per l’iniziativa ed ha ricordato i suoi trascorsi da piccolo nel comune mamertino (il papà era dirigente della neonata “Raffineria Mediterranea”), dove ha vissuto dai 4 ai 18 anni. «Il mio primo articolo l’ho scritto per La Voce di Milazzo», ha ricordato.

Da sinistra Puzzo, Puleo, Plutino, Milazzo

Alla premiazione hanno preso anche la comandante della Polizia Municipale Gisella Puleo, il tenente Michele Puzzo della Compagnia dei Carabinieri di Milazzo, il capitano della Guardia di Finanza Michele Milazzo e il sottotenente di Vascello della Capitaneria di Porto Fabio Plutino.

Ad assistere alla consegna dei premi assegnati  ai propri alunni anche le dirigenti scolastiche Stefania Scolaro (Leonardo Da Vinci), Delfina Guidaldi (Guttuso e Media Zirilli) e Alma Le Grottaglie (Luigi Rizzo), assenti ma solo perchè impegnati in altre attività scolastiche Caterina Nicosia, Stello Vadalà, Elvira Rigoli e Venera Calderone. Gli alunni sono stati accompagnati dai docenti referenti del concorso Maria Grazia Caliri, Salvo Currò, Donatella Imbesi, Venerina Bertolami, Mariarosa Bauro, Giovanna Grillo, Antonio Patti, Oriana Scampitelli, Cettina Oriti, Alessandro Di Bella, Anna Arizzi, Abramo, Franca Genovese.

Manuela Catanesi e lo psicologo Marco Italiano

Rilevante per l’altissimo valore sociale che tocca sempre il mondo dei giovani, anche la presentazione del giornale “ComuniCARE“(comunicare.incamminoonlus.it) testata nata di recente tra le mura della Comunità Alloggio per Minori “Il Delfino” di Milazzo, gestita dalla “In Cammino”  dove vivono ragazzi sottoposti a provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria Minorile.

Ad intervenire sono stati Manuela Catanesi, coordinatrice della struttura milazzese e lo psicologo Marco Italiano, uno dei responsabili della coopertiva “In Cammino” che oltre la comunità di Santa Marina si occupa di molte altre comunità di disabili psichici, di recente coinvolti nel progetto di giornalismo. Manuela Catanesi ha spiegato ai ragazzi l’importanza che riveste il progetto di giornalismo per i minori sia come riscatto sociale che come possibile reinserimento lavorativo. Marco Italiano, invece, ha parlato dell’integrazione tra minori e disabili psichici all’interno del giornale ComuniCARE e in tutte le altre iniziative avviate per gli ospiti delle loro strutture. Ma non solo. Al centro del suo intervento anche l’importanza sociale dell’integrazione tra disabili e il mondo dei giovani.

L’Assessore Salvo Presti, di comune accordo col giornalista Matteo Salvatti, ospite durante “Il Maggio dei Libri 2018” promosso dall’Assessorato, ha regalato ai ragazzi vincitori del concorso le copie di “Meglio di come credi”, dizionario per non perdere la bussola, Ancora editore. I libri sono stati consegnati dall’esperto del Comune Pierpaolo Ruello.

Sponsor del concorso come ogni anno sono stati il Parco Corolla, Horme, Perdichizzi Gioielli e Emmecart.

Ecco gli articoli premiati per le scuole medie. CRONACA: “Layek Miah, il giovane migrante che disegna come un genio. E vince concorsi” Martina Interdonato e Martina Prizzi – Media Garibaldi.  ATTUALITA’: “Il mosaico del Convento di San Francesco prende vita grazie alla media Garibaldi” Ilaria Scibilia- Media Garibaldi. AL MICROFONO: “Enza e Concetta: «Ecco la storia di noi gelsominaie della Piana di Milazzo»” Carmen De Gaetano, Rosaria Grasso – Media Zirilli. SCUOLA: “Colazione anglo-francese o messinese. A scuola vince la granita” Mariel Di Giovanni – Media Fermi di San Filippo del Mela.  SPORT: “Io e gli auguri del mio “amico” Davide Astori” Marco Iarrera – Media Luigi Rizzo.

Ecco gli articoli premiati per gli istituti Superiori. CRONACA: “Milazzo, a Fiumarella l’Alzheimer si combatte in un casale del ‘700” Fabiana Milici – Istituto Guttuso. ATTUALITA’: “Giusy Giorgianni, grazie a mio figlio autistico ho scoperto i colori della vita” Alessia Bove – Istituto Leonardo Da Vinci. AL MICROFONO “Capitaneria di Porto, il tenente Francesco Cardullo: «Il futuro è legato alla tutela del mare»” Giuliana D’Amico – Istituto Impallomeni. SCUOLA: “L’atleta paralimpica Nicole Orlando a Papa Francesco: «continua così, il tuo lavoro spacca» Davide Rosa e Francesco Valenti – Istituto Majorana. SPORT: “Salvatore Costantino: «Vi svelo perchè è fallita l’Ssd Milazzo»” Santo Alioto e Manuele Sciacca – Istituto Leonardo Da Vinci. PREMIO SOCIAL: “NuovI scenari da affrontare: uso consapevole della rete”  Melissa Bilardo e Carlotta Giovenco – Istituto Majorana.

Condividi questo articolo
4.028 visite