VIDEO. Una sorpresa giunta direttamente dagli studi del Tg 1 ieri mattina a palazzo D’Amico in occasione della premiazione del concorso giornalistico “Oggi Milazzo in Classe”. Ad intervenire telefonicamente è stato Andrea Montanari, direttore del telegiornale più visto d’Italia, che ha voluto fare gli auguri agli studenti partecipanti e alla nostra testata giornalistica per l’iniziativa che ha coinvolto oltre un centinaio di “giornalisti in erba” (leggi articolo).

Montanari da ragazzo ha vissuto a Milazzo con la sua famiglia. Il padre, infatti, era un dirigente del Gruppo Monti che ha costruito la Raffineria Mediterranea (oggi Ram).

«Queste sono ore delicate da seguire con molta attenzione per chi fa un telegiornale come il TG1 che deve raccontare quello che accade nel paese – ha esordito il direttore Rai rispondendo al giornalista Gianfranco Cusumano – però mi ha fatto molto piacere ricevere questa telefonata. Mi sembra valida la vostra iniziativa: coinvolgere i ragazzi facendogli raccontare tutto ciò che accade nel territorio è importante. Queste ore dimostrano quanto sia determinante la formazione di una coscienza civile informata ed equilibrata. Complimenti per quello che fate».

Quello trascorso a Milazzo, centro in cui ha frequentato prima la Media Luigi Rizzo e poi il liceo scientifico Meucci di San Giovanni (oggi Impallomeni) lo ha definito un “periodo meraviglioso”. «I ricordi migliorano tutto – ha detto – ma era proprio bello. All’epoca Milazzo era molto provinciale, ora è una cittadina importante. Si girava in bicicletta ed era un momento spensierato della mia vita».

Montanari ha ricordato anche una sua docente, la «severa» professoressa Mirella Cernuto che gli ha fatto «amare» il latino e le lettere. «Voglio dire ai ragazzi una cosa banale ma vera: diffidate dai professori che fanno solo ridere. Quelli che ringrazierete da grandi e a cui sarete grati sono coloro che oggi vi fanno lavorare duro e magari versare qualche lacrima. I risultati li apprezzerete nel corso della vostra vita», ha concluso il direttore del Tg 1 Andrea Montanari.

Condividi questo articolo