SAN FILIPPO DEL MELA. Per la prima volta dopo decenni, a San Filippo del Mela tornano i partiti. Il Movimento Cinque Stelle stamattina mattina ha ufficializzato la sua presenza nelle prossime elezioni amministrative presentando al pubblico il candidato sindaco Alessandro Picciolo e la sua squadra. (Abbiamo anticipato i nomi dei 12 candidati. LEGGI QUI).

La benedizione è arrivata dai portavoce messinesi del Movimento, sia nazionali (Alessio Villarosa, Barbara Floridia, Angela Raffa, Antonella Papiro, Grazia D’Angelo), sia regionali (Valentina Zafarana e Antonio De Luca), tutti presenti alla conferenza stampa, che hanno assicurato un sostegno concreto e una presenza costante nella campagna elettorale Ritorno alla “normalità”, riduzione degli sprechi e una strategia alternativa all’inceneritore sono i pilastri del programma di Picciolo. «A differenza delle altre forze politiche noi non solo abbiamo un programma serio, ma lo stiamo anche stilando con e per la gente. – ha dichiarato Picciolo – Negli incontri che abbiamo giĂ  portato avanti nelle scorse settimane è emerso che i fattori predominanti per molti cittadini sono la pulizia ed il decoro del paese. Abbiamo notato come specialmente le periferie siano state abbandonate al totale degrado. Negli ultimi anni si è completamente perso il senso delle prioritĂ  nel nostro paese ed è proprio questo quello che vogliamo e dobbiamo fare. Riportare il paese alla normalitĂ , un paese a misura d’uomo, in cui la gente non sia piĂą costretta a vivere il degrado come una cosa normale».

Poi la stoccata agli avversari. «In questi giorni si stanno assoldando consiglieri per completare le liste mentre il nostro meetup lavora sul territorio da oltre due anni Oggi i filippesi non avranno scusanti per avere quel cambiamento tanto agognato, noi siamo qui per questo e di sicuro nessuno potrà venire a batter cassa perché abbiamo le mani libere e la “faccia pulita”».

I candidati Cinque Stelle saranno presenti sabato a Corriolo dalle 16 alle 19 e domenica a San Filippo a Piazza Duomo dalle 9.30 alle 12.30 per incontrare i cittadini.