Oggi, domenica 6 maggio, Milazzo si ferma. Alle 16 sarà portata in processione per le vie di Milazzo la statua di San Francesco di Paola, co-patrono di Milazzo e protettore dei Marinai. La manifestazione religiosa è la più popolata con migliaia di fedeli che seguono il lungo percorso che porterà il santo ritornare al Santuario non prima delle 23. Le celebrazioni si terranno alle ore 8, 9 e 12. Alle 10,15 la messa solenne con la concelebrazione presieduta da padre Francesco Marinelli, correttore generale dell’Ordine dei minimi, con la partecipazione delle autorità civili e militari. I giochi pirotecnici, invece, non si terranno come di consueto all’ingresso della chiesa ma in Marina Garibaldi, nei pressi del Covo del Pirata, prima della salita lungo la strada di pietra.

OGGI MILAZZO seguirà la processione con dirette facebook sulla pagina del nostro quotidiano online (CLICCA QUI) con interviste e le riprese dei momenti salienti della manifestazione religiosa. Sarà possibile vedere a che punto del percorso si trova il corteo religioso e commentare anche da lontano.

VIABILITA’. Le stringenti norme antiterrorismo hanno portato il comando di polizia municipale a disporre a partire dalle 11 di stamattina (in altri casi dalle 15,30) il divieto di sosta con rimozione forzata dei mezzi trasgressori lungo tutto il percorso che farà il Santo (ambo i lati). E’ sconsigliato muoversi con le macchine nel centro cittadino e per chi proveniene dai centri vicini lasciare parcheggiato il mezzo lungo la litoranea di Ponente o prima dell’area portuale. Un provvedimento, quello dei vigili,  che interessa tutto il centro di Milazzo e, nello specifico:

Domenica 6 Maggio dalle ore 11,00 fino al passaggio della processione
– istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata (ambo i lati), nella vie: Piazzale S. Francesco, D’Amico Rodriguez, S. Domenico, S. Giuseppe, Papa Giovanni XXIII, Gen. Beneventano del Bosco, G.B. Impallomeni, Piazza Roma (lato nord), XX Settembre, Piazza Nastasi (lato est), M. Regis (tratto compreso tra la via G. Rizzo e Piazzale Europa), Col. Bertè, Piazza S. Cuore, Col. Magistri (tratto compreso tra Piazza S. Cuore e via Migliavacca), Migliavacca, Dei Mille, L. Rizzo, F. Crispi, Piazza della Repubblica, G. Medici, Lungomare Garibaldi, S. M. Maggiore, Erta S. Domenico, D. Maisano, Mezzaluna, Vaccarella;
-istituzione del divieto di transito dalle ore 15,30 fino al passaggio della processione nelle vie: Piazzale S. Francesco, D’Amico Rodriguez, S. Domenico, S. Giuseppe, Papa Giovanni XXIII, Gen. Beneventano del Bosco, G.B. Impallomeni, Piazza Roma (lato nord), XX Settembre, Piazza Nastasi (lato est), M. Regis (tratto compreso tra la via g. Rizzo e Piazzale Europa), Col. Bertè, Piazza S. Cuore, Col. Magistri (tratto compreso tra Piazza S. Cuore e via Migliavacca), Migliavacca, Dei Mille, L. Rizzo, F. Crispi, Piazza della Repubblica, G. Medici, Lungomare Garibaldi, S. M. Maggiore, Erta S. Domenico, D. Maisano, Mezzaluna, Vaccarella;
– istituzione delle seguenti vie di fuga: G. B. Impallomeni, D’Amico Rodriguez, Salita Castello, Erta S. Domenico, Viale dei Cipressi, G. Cambria, Addolorata, Dei Castriciani, Montecastro, Immacolata, Del Quartiere, Umberto 1°, Bertani, Cosenz, Mad. del Lume, Ten. La Rosa, G. Rizzo, Veneto, E. Celi, S. Giovanni, Brigiani, Ten. Minniti, Birago, De Gasperi, XX Luglio, Manzoni, Cavour, L. Cali, Cassisi, Municipio, Piano Baele, N. Ryolo, M. Nardi, C. Colombo, passeggiata Lungomare Garibaldi, Salita Cappuccini, A. Moro.

Condividi questo articolo
7.326 visite