PACE DEL MELA. A poche settimane dal voto amministrativo il sindaco Pippo Sciotto perde l’ennesimo pezzo della giunta. A lasciare l’esecutivo di Pace del Mela nel silenzio generale è stato Giuseppe Torre, assessore al Personale, al Contenzioso e alla Polizia Municipale. A sostituirlo sarà l’ingenere messinese Francesco Clemente, già responsabile dell’Ufficio tecnico pacese che ritorna, seppure per poche settimane da politico. la nomina è avvenuto con la determina sindacale 15 del 4 aprile.

Torre, lo scorso maggio, era stata una scelta “tecnica” per affrontare la crisi della maggioranza e l’empasse nell’esecutivo dopo le dimissioni del vice sindaco Mario La Malfa – oggi concorre per la carica di sindaco assieme ad Angela Bianchetti e ad una terza lista espressione del’amministrazione uscente  – dell’assessore all’Ambiente Lino Calderone e le prese di distanza di alcuni consiglieri tra cui il presidente del consiglio Salvatore Campagna.

Torre svolge il ruolo di segretario comunale nei comuni di Venetico e Novara di Sicilia. Non si conoscono le motivazione dell’abbandono a ridosso del voto.

Condividi questo articolo