Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Milazzo hanno arrestato una banda di ladri, tutti palermitani, colti in flagranza di un furto aggravato. Un giovane e due donne, di cui una minorenne, dopo aver danneggiato i dispositivi antitaccheggio, si sono impossessati di vari articoli di profumeria per un valore complessivo di circa 800 euro all’interno dell’Ipercoop.

Azione che non è passata inosservata ai Carabinieri in servizio preventivo all’esterno del centro commerciale, che insospettiti dalla presenza di questi tre individui che si aggiravano per il centro commerciale li stavano tenendo d’occhio.

Immediatamente, i Carabinieri, decidevano di intervenire bloccando i tre prevenuti traendoli in arresto per furto aggravato.

La refurtiva, interamente recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari, informata dai Carabinieri circa l’accaduto.

I tre sono stati trasferiti, nella casa circondariale di Gazzi, in quella di Barcellona e, la minore, al Centro di Prima Accoglienza di Caltanissetta, in attesa della citazione diretta a giudizio prevista oggi pomeriggio.

Condividi questo articolo