Con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso i carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno arrestato nella nottata due uomini di origini rumene sorpresi mentre sottraevano materiale in ferro da un capannone dell’area industriale di Giammoro (ex Cometra).

Nell’area infatti che ospita numerosi capannoni industriali era stato registrato un aumento di furti. Numerosi dunque i pattugliamenti soprattutto nelle ore notturne. I militari dell’aliquota radiomobile della compagnia di Milazzo, durante il transito nell’area aveva notato un furgonato parcheggiato in un’area distante dal centro abitato e si sono addentarti all’interno di un capannone, dal quale provenivano rumori. Durante il blitz i militari hanno sorpreso i due cittadini di nazionalità rumena, Buhnila Constantin Cornel di anni 24 e Raicea Dragos Constantin di anni 27, intenti con diversi arnesi da scasso a selezionare tubi e cavi metallici da portare via.

Alla vista dei militari i due si sono dati a precipitosa fuga ma sono stati bloccati all’uscita del secondo ingresso da un’altra pattuglia che era sopraggiunta di rinforzo. All’atto del fermo sono stati recuperati anche diversi arnesi da scasso che sono stati sottoposti a sequestro penale.

I due sono stati condotti in caserma e ristretti nelle camere di sicurezza del comando compagnia di Milazzo in attesa del rito direttissimo previsto domani. Sono in corso ulteriori indagini per individuare ulteriori complici

Condividi questo articolo
4.098 visite