Nello Musumeci con Pino Galluzzo

LE PREFERENZE PROVINCIALI DI TUTTI I CANDIDATI. E’ stato Carmelo Pino il candidato alle Regionali più votato di Milazzo con 1730 e 2485 complessivi. Un risultato lusinghiero ed in linea con quanto preventivato dagli addetti ai lavori ma ben al di sotto delle aspettative dell’entourage dell’ex sindaco candidato nella lista “Musumeci Presidente” che puntavano ad una forbice cittadina tra i 2500 e 3000 voti. Pino pensava di dare uno strattone alla politica locale per riconquistare la leadership ma non tutto sembra andato per il verso giusto. I Milazzesi, si sa, sono esterofili. Basti pensare che il secondo candidato più votato con 1006 voti (13517 complessivi) è il barcellonese Tommaso Calderone (Forza Italia). In linea con le previsioni degli addetti ai lavori la candidatura di servizio del consigliere comunale Simone Magistri in #diventerà bellissima: 629 voti a Milazzo, 1266 in totale. Anche questa volta risultato opaco per Santino Catalano (2210 voti complessivi di cui 624 in città) con Popolari e autonomisti. Ci mette l’anima, gira tutta la provincia, ma poi, alla fine, a tradirlo è principalmente Milazzo. Elezioni da dimenticare per Ciccio Italiano (Cento passi per la Sicilia) che avrebbe voluto coronare la sua quarantennale carriera politica con una elezione all’Ars. Non sono non c’è riuscito ma ha riscosso un doloroso e fragoroso flop con appena 565 voti e 864 complessivi. Fanalino di coda Pino Galluzzo (#diventerà bellissima) barcellonese di nascita ma ormai milazzesi d’adozione visto che vive in città da oltre sette anni. Galluzzo ha rispettato il detto: gli ultimi saranno i primi. A Milazzo ha “incassato” 341 preferenze ma con un totale di 5365 è stato il più votato della lista ed è stato proclamato deputato regionale.

Il primo partito di Milazzo è il Movimento 5 Stelle con il 20,44% (2796) . Seguono Forza Italia con il 19,87 (2718 voti); Alleanza per la Sicilia – Musumeci presidente (Fratelli d’Italia e Noi con Salvini) 16,77% (2293); #diventerà Bellissima con il 10,34% (1414); il Partito Democratico con l’8,55% (1169); Cento passi per la Sicilia 8,27 (1131); Popolari e Autonomisti 6,50% (889): Pdr Sicilia Futura 4,42% (605); Udc 2,28% (312); Alternativa Popolare 2,22% (303)

“Movimento Cinque Stelle” (Cancelleri presidente)

  1. Valentina Zafarana 8140
  2. Leonardo Russo 3734
  3. Francesco Mazzeo 3142
  4. Carlo Fanara 1632
  5. Antonino De Luca 6959
  6. Alberto La Spada 3059
  7. Antonella Papiro 2579
  8. Angela Raffa 1581

 

“Cento Passi per la Sicilia” (Fava Presidente)

  1. Claudio Fava 1751
  2. Ketty Bertuccelli 1133
  3. Raffaella Campo 2643
  4. Marcello Corrao 702
  5. Giuseppe Grioli 3761
  6. Francesca Gullotta 799
  7. Ciccio Italiano 864
  8. Maurizio Rella 719

 

“Popolari e autonomisti” (Musumeci presidente)

  1. Antonietta Amoroso 1209
  2. Mario Briguglio 2307
  3. Santo Catalano 2210

4.Patrizia Causarano 99

  1. Roberto Corona 2218
  2. Carmelo Currenti 3748
  3. Silvana Foti 110
  4. Marco Antonio Pettinato 3757

 

Siciliani liberi (presidente Roberto La Rosa)

  1. Roberto La Rosa 190
  2. Gianluca Castriciano 631
  3. Deborah Braccini 128
  4. Pietro Giandolfo 51
  5. Marco Lo Dico 9
  6. Antonino Sindoni 22
  7. Francesca Rita Spinelli 24
  8. Francesca Versaci 155

 

Sicilia Vera Libertas Rete Democratica Unione di Centro (Musumeci presidente)

  1. Cateno De Luca 5418
  2. Rosario Sidoti 3875
  3. Helga Corrrao 1338
  4. Nino Calà 471
  5. Danilo Lo Giudice 4298
  6. Caterina Panarello 112
  7. Giuseppe Previti 843
  8. Daniela Zirilli 399

 

Forza Italia, Musumeci presidente

1 Formica Santi 6003

2 Barresi Cristina 81

3 Calderone Tommaso Antonino 13517

4 Genovese Luigi 17359

5 Germanà Antonino Salvatore 11046

6 Grasso Bernadette Felice 6207

7 Mento Elvira 139

8 Raineri Mangialino Federico 1508

 

Diventerà bellissima, Musumeci presidente

1 Croce Ferdinando 3263

2 D’Aveni Antonio 1783

3 Galluzzo Giuseppe 5365

4 Magistri Simone 1266

5 Paratore Davide 4475

6 Recupero Maria Rosa 399

7 Regalbuto Gabriella 503

8 Sterrantino Chiara 2848

 

Sicilia Futura (Micari presidente)

  1. Calderone Santi 3502
  2. Cilona Renato 200
  3. Greco Marcello 2399
  4. Insana Maria Grazia 387
  5. Misiti Annita 365
  6. Picciolo Giuseppe 10242
  7. Torre Barbera Carmelo 907

 

Alternativa Popolare Centristi per Micari

  1. Ardizzone Giovanni 4990
  2. Fasolo Cettina 361
  3. Fracassi Maria Grazia 298
  4. Franchina Massimo 679
  5. Francilia Matteo Giuseppe 3538
  6. Mammola Salvatore 177
  7. Moraci Francesca 794
  8. Sciuto Letteria detta Giovanna 896

 

Partito Democratico

  1. Laccoto Giuseppe detto Pippo 7608
  2. Cogliandolo Letteria 40
  3. De Domenico Francesco detto Franco 11224
  4. De Pasquale Mariella 78
  5. Giglia Emanuele 2770
  6. Sciotto Matteo 4359
  7. Iapichino Giulia 32
  8. Currò Alessia 337

 

Fratelli d’Italia – Noi con salvini

  1. Elvira Amata 2694
  2. Antonio Catalfamo 4238
  3. Giuseppe Corvaja 2760
  4. Elisabetta di Natale 502
  5. Carmelo Pino 2485
  6. Sabina Scaravaggi 103
  7. Luigi Stancanelli 356
  8. Antonio Ortoleva 3075

 
Listino Nello Musumeci presidente (TUTTI ELETTI)

Musumeci Sebastiano detto “Nello Musumeci”
Miccichè Giovanni detto Gianfranco
Grasso Bernadette Felice
Di Mauro Giovanni detto Roberto
Savarino Giuseppa detta Giusy o Giusi
Turano Girolamo detto Mimmo
Amata Elvira

 

 

Condividi questo articolo

guest
14 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
ale
ale
3 anni fa

Campanilismo ? A me non vien da ridere la mattina quando devo andare all’agenzia delle entrate a Barcellona i milazzesi si lamentano sempre ma all’ora delle elezioni fanno di tutto per continuare. Ah dimenticavo i ben informati parlano di un trasferimento ,nei prossimi 2 anni, anche dell’inps. vorrà che chiederemo ai deputati di Barcellona di opporsi alla chiusura dell’ufficio a Milazzo.

Massimo
Massimo
3 anni fa

Un popolo che elegge Corrotti,Impostori,Ladri e Traditori,non è vittima! È Complice.

vincenzo
vincenzo
3 anni fa

M5S primo partito a Milazzo, adesso dobbiamo prenderci il comune.
Buttiamo fuori questa vecchia classe politica che ha pensato solo per i propri interessi.

ciccio
ciccio
3 anni fa
Reply to  vincenzo

tranquillo, Genovese o uno dei suoi si riprenderà Messina e FranzAntonio finanzierà Lorenzo per il governo a Milazzo

Francesco
Francesco
3 anni fa

E del figlio dei corsi di formazione inesistenti ne vogliamo parlare? I Messinesi e Milazzesi si meritano questo! Che tristezza!!! È che vergogna

Eddy
Eddy
3 anni fa

Bravo milazzese incazzato. Infatti facendo la conta gli elettori che hanno votato sono stati circa 14.000 e con questa cifra un candidato milazzese sarebbe in testa della classifica messinese. Se vanno poi a votare tutti, ci scapperebbe anche il secondo eletto.