Una raccolta firme per chiedere che il prestigioso e storico impianto di via Grotta Polifemo non resti chiuso ed inutilizzato. Considerata la situazione di stallo relativa alla richiesta di utilizzo dello stadio “Marco Salmeri” inoltrata dalla Virtus Milazzo al Comune di Milazzo, la società ha deciso di attenzionare ulteriormente la questione tramite una petizione. La società milazzese, infatti, chiede lo stadio in gestione o quantomeno in affitto, per le gare casalinghe della squadra impegnata nel campionato di prima categoria.
La Virtus Milazzo da oltre un mese ha infatti presentato legittima richiesta, incassando tuttavia il silenzio dell’amministrazione comunale, che tarda a pronunciarsi in merito, costringendo di fatto la squadra a disputare la prima gara ufficiale casalinga della stagione (il ritorno di Coppa Sicilia in programma sabato 30 settembre) nell’impianto “Don Peppino Cutropia” al Ciantro, struttura inagibile e dunque chiusa al pubblico.
L’invito, rivolto a tutti gli appassionati di calcio, ma anche agli sportivi milazzesi e non, è quello di sottoscrivere il documento, già da domenica 1 ottobre presso lo stand della Virtus Milazzo allestito in Marina Garibaldi in occasione della manifestazione “Educazione allo Sport”, promossa dal “Movimento Sportivi Milazzesi”.
Eventuali punti o attività commerciali presso cui sarà possibile aderire alla petizione saranno comunicati a breve dalla società.

Condividi questo articolo
760 visite