Lydia Russo

«Vorrei capire che senso ha emanare ordinanze che poi non si riesce o non si vuole far rispettare. Ritengo che lo scorso 10 agosto il Sindaco abbia solo sprecato un foglio di carta per disporre in tutta fretta l’ordinanza che avrebbe dovuto porre fine al parcheggio selvaggio nella piazza Ngonia al Tono». A parlare è il consigliere Lidya Russo che recentemente ha lasciato il gruppo Milazzo Futura capeggiato da Pippo Midili per entrare a far parte di Città Attiva dove ad accoglierla ha trovato i colleghi Franco Russo e Franco De Gaetano più inclini a fare “squadra”.

«Nonostante qualche volenteroso residente apponga all’orario stabilito dall’ordinanza le transenne con il cartello che vieta l’ingresso alle autovetture – scrive Lidya Russo –  l’imperante maleducazione di automobilisti e motociclisti non solo milazzesi si fanno beffe dei segnali stradali e delle ordinanze sindacali. Ormai tutti sono a conoscenza che nessun controllo viene effettuato dai pochi Vigili Urbani, ne dalle altre Forze di Polizia.

Il risultato? Non solo la piazza è invasa dalle auto in sosta disordinata ma anche i marciapiedi sono occupati da motocicli e i pedoni che pensavano di trovare l’intera piazza come isola pedonale non riescono nemmeno a transitare negli spazi a loro dedicati. «Quello che, forse, voleva essere un modo per accontentare i residenti, si è rivelato un boomerang», tagflia corto Russo.

La nuova pavimentazione della piazza è già irrimediabilmente rovinata. «Nessuno dei residenti si ricorda di avere mai visto autobotti e operai comunali togliere le macchie di olio, chewing gum ed altro per preservare quello che per molti è uno dei luoghi più suggestivi della nostra Milazzo – continua – Ci siamo stancati di sentire il sindaco ripetere che non ci sono soldi, uomini, mezzi. Le difficoltà riguardano tutti i comuni al giorno d’oggi e se lui ha deciso in coscienza di ricoprire questo incarico le soluzioni le deve trovare. Troppo “semplice” trincerarsi sempre dietro il solito refrain. Che fine hanno fatto tutti i deputati che due anni fa salivano sul palco al suo fianco? Il sindaco Formica è completamente allo sbando. Questa è la verità», conclude Lidya Russo.

Condividi questo articolo
1.506 visite

guest
18 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
cicciograziani
cicciograziani
2 anni fa

ma come si fa a dire che non ci sono vigili? invece di farli stare in centro a chiacchierare basta un solo vigile nella zona ngonia..in un pomeriggio potrebbe fare tante di quelle multe..

Domenico
Domenico
2 anni fa

Subito dimissioni del Sindaco, poi voto.

Ignorante e in bolletta.
Ignorante e in bolletta.
2 anni fa

Tutto giusto, per carità ….
Ma andiamoci piano con i complimenti , la signora Russo ha i suoi bei interessi di famiglia nella piazzetta o non se ne preocuperebbe…

peppe
peppe
2 anni fa

Mi viene da dire… c’é qualche altro consigliere che ha interessi personali al Borgo, al Tono, al porto, ecc. Mi sa che solo così ci sarebbe la speranza di fare qualcosa

Gianni
Gianni
2 anni fa

Con l’introito delle multe di una sola domenica riuscirebbero a pagare lo straordinario a tutti Vigili per 6 mesi.

giuseppe
giuseppe
2 anni fa

la ZTL chiaramente per tutto il centro di Milazzo (dalla farmacia Castelli, via San Giovanni,Gobba del Cammello.