L’auto parcheggiata sul sagrato della chiesa al Tono (FOTO OGGI MILAZZO)

Blitz dei vigili urbani oggi pomeriggio alla ngonia Tono dove sono stati elevati un centinaio di verbali ad automobili e motocicli posteggiati in divieto. Dopo le polemiche dei giorni scorsi il comando della polizia municipale ha deciso di usare la linea dura. Non è escluso che nel week end possa essere utilizzato il carroattrezzi per rimuovere le auto che non rispetteranno i divieti. L’immagine simbolo dell’automobile parcheggiata ieri pomeriggio sul sagrato della chiesetta della Madonna, impedendone l’accesso e mettendo a rischio la celebrazione della messa all’aperto, ha fatto il giro dei social . Il mezzo è stato rimosso prima che arrivasse il carroattrezzi chiamato dai vigili urbani che ieri – nonostante un festivo – si trovavano in servizio per “fare la viabilità” alla processione della Madonna della Neve a Vaccarella.

Auto dei vigili urbani al Tono (FOTO OGGI MILAZZO)

Da stamattina sono stati “rispolverati” i segnali di diveto nei marcipaiedi laterali: si potrà parcheggiare solo al centro della piazza. Prossimamente non è escluso che si preveda la svolta davanti la chiesa in modo da concedere a pagamento il suolo pubblico ad un nuovo locale che sta contribuendo alla riscoperta di questo angolo della riviera di Ponente.

Da più parti è richiesto decoro della piazzetta che nel tempo sta diventando anche un centro di aggregazione serale ma, nello stesso tempo, ci si lamenta delle restrizioni legate all’accesso e ai parcheggi. Soluzione? I titolari dei locali potrebbero attivare un servizio navetta ad un prezzo simbolico che consenta di trasportare dal centro verso il Tono i bagnanti che così non intaseranno la viabilità e renderanno più suggestivo uno dei pezzi pregiati di Milazzo. Magari si potrebbe trasformare la piazzetta anche in un’isola pedonale nelle serate d’estate (anche se bisognerebbe trovare i fondi per aggiustare i paletti elettrici che sono rotti da tempo) . Per il momento, però, bisogna stare attenti al carroattrezzi.

guest
25 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
vincenzo
vincenzo
5 anni fa

vorrei ricordare all’amministrazione ed ai vigili urbani che anche a san papino i marciapiedi sono diventati parcheggi.

Schifato
Schifato
5 anni fa
Reply to  vincenzo

Ma a San papino non si sono locali a cui fa gola il suolo pubblico… capisci a me …. Milazzo è nelle mani degli amici … CAPITO? .. ricordiamo che x passare dai marciapiedi intorno a piazza Duomo bisogna scendere in strada …. che accanto alla chiesa di San Giacomo in strada si mettono i tavolini creando un vero imbuto x le auto … Ma nessuno vede tutto ciò. Amministratori e forze dell’ordin

Massimo
Massimo
5 anni fa

Se questo fosse stato applicato dal mese di giugno , il comune di Milazzo avrebbe fatto un incasso da capogiro. L’area tono era ed è un’area di conquista senza regole . Ogni volta deve succedere il fattaccio prima di intervenire , pazzesco.

Schifato
Schifato
5 anni fa
Reply to  Massimo

Ma a Milazzo questo è normale … meglio chiacchierare ore ed ore agli angoli delle strade … È tutti fanno ciò che vogliono…

Tunisi
Tunisi
5 anni fa

Se vogliamo continuare a chiamarla piazzetta,come tutte le piazze del mondo dovrebbe essere esclusivamente pedonale,altrimenti chiamiamolo parcheggio Ngonia e perseveriamo a mortificare un angolo magnifico della nostra martoriata Milazzo.

Don Rodrigo
Don Rodrigo
5 anni fa

A piccoli passi il sospetto tende a divenire realtà. La piazzetta della ‘Ngonia sarà privatizzata a favore di ‘pescatori’ e nuovi insediamenti pseudocommerciali. Dalla concessione ad una architettura consona all’ambiente, al restringimento della piazzetta con rimozione del cippo e creazione di marciapiedi e aiole, all’abolizione dell’unico bus urbano e per finire all’esclusiva di uso.

Schifato
Schifato
5 anni fa

E della segnaletica che appare la sera al tono che devia il traffico senza alcuna autorizzazione che ne dite? e dei tavolini dei locali intorno al duomo che si sono impossessati dei marciapiedi che per poter passare devi scendere in strada con il rischio di essere travolto dalle auto che ne dite? e che oltre il marciapiede occupano parcheggi e strisce pedonali con scooter e mezzi loro ?