SAN FILIPPO DEL MELA. Ad un mese e mezzo dal terremoto giudiziario che ha colpito l’amministrazione comunale di San Filippo del Mela il presidente della Regione ha  nominato il commissario straordinario che regggerà il comune tirrenico fino al voto. Si tratta del funzionario regionale Alfredo Biancuzzo. La nomina dell’ingegnere, dirigente al Genio Civile di Messina e responsabile della protezione civile Sicilia Nord-Orientale, avvenuta con decreto presidenziale del 31 maggio, rimarrà valida fino alla prima tornata elettorale utile che, ufficialmente, dovrebbe avvenire nella primavera del 2018 ma non si esclude possa essere anticipata a novembre, in concomitanza con le elezioni regionali.

La nomina di Biancuzzo è avvenuta dopo le dimisisoni del sindaco Pasquale Aliprandi e del suo Vice, Pippo Recupero, coinvolti in una inchiesta giudiziaria della procura di Barcellona su una presunta concussione nell’ambito della realizzazione della “Cittadella della Moda e della Tecnologia” nella frazione Archi.

L’ingegnere Alfredo Biancuzzo attualmente guida il Servizio Protezione Civile della Sicilia Nord-Orientale. Sessantatre anni, messinese, ingegnere civile con indirizzo impianti ed infrastrutture, Biancuzzo dal 1989 lavora al Genio Civile di Messina. La sua ultima mansione da dirigente tecnico è stata quella di guidare l’unità operativa Amministrativo-Contabile. In precedenza è stato il dirigente responsabile “progettazione Opere Pubbliche” e per sei anni si è occupato di rilasciare i pareri sismici sempre su realizzazioni pubbliche.

Condividi questo articolo
1.783 visite