Il suo cuore ha smesso di battere stamattina. Illuminato Scotto, il pedone settantenne investito nei pressi del vecchio palazzetto dello sport di via Tuckery, lungo la litoranea di Ponente, lo scorso 16 maggio, non ce l’ha fatta. Scotto è rimasto in sala rianimazione dell’ospedale Papardo di Messina fino a questa mattina all’alba, quando il suo cuore ha smesso di battere a causa delle ferite riportate nell’incidente. Scotto è stato travolto da una Mercedes Classe A con alla guida una donna, intorno alle 21,  mentre attraversava la strada assieme alla moglie per prendere parte ad una festa di compleanno in un locale che si affaccia sul mare. Scotto abitava a pochi metri dal locale e si stava dirigendo a piedi. Da subito le sue condizioni sono apparse estremamente gravi.

Condividi questo articolo