Maurizio Giordano

Tutti pensavano fosse scappato all’estero per sfuggire ad una mandato di cattura. Così è stato per un periodo ma da circa un anno si nascondeva a Milazzo dove, fra l’altro, a quanto pare conviveva con una ragazza.  Gli uomini del Commissariato di Polizia di Milazzo, diretti dal vice questore aggiunto, Antonio Rugolo, hanno arrestato Maurizio Giordano, 21 anni, per i quali  era stato spiccato dalla Procura  dei Minori di Milano un mandato di arresto per i reati di violazione di domicilio e furto aggravato in concorso. Giordano è di origini catanesi ma era residente in Lombardia da anni. temendo l’arresto si sarebbe dato alla fuga recandosi all’estero ed evitando così per un lungo periodo di essere rintraccitao dalle forze dell’ordine. Successivamente avrebbe scelto Milazzo dove vivono parenti alla lontana. Ma non aveva fatto i conti con gli agenti del commissariato che sono riusciti ad individuarlo e dopo delicate indagini ad arrestarlo. Dell’operazione era stata preventivamente informata la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto

Condividi questo articolo