Il consigliere Antonio Foti ha inviato una nota al sindaco Formica e all’assessore all’Ambiente Damiano Maisano invitandoli a presentare alla Regione una istanza per ottenere le risorse necessarie a rendere operativo il Centro comunale di raccolta rifiuti (Ccr) di contrada Masseria.
L’assessorato regionale dell’Energia – Dipartimento dell’acqua e dei rifiuti – ha, infatti, messo a disposizione dei Comuni somme per la realizzazione e/o ampliamento – potenziamento – adeguamento di Centri Comunali di Raccolta. Sino al 12 luglio le municipalità interessate possono presentare istanze per ottenere sino ad un massimo di 300 mila euro (800 per i nuovi impianti) per ampliare o potenziare le strutture esistenti.
“Una opportunità da sfruttare in tempi di magra dei bilanci comunali – afferma Foti -. Il rilancio del Centro comunale di raccolta (ccr) è il punto di partenza per avviare una raccolta differenziata minima, finalizzata nel tempo ad impostare una visione e una gestione virtuosa del ciclo dei rifiuti. L’apporto diretto dell’utente al sistema di raccolta non ha solo una rilevanza economica (diminuisce i costi della raccolta e del trasporto) ma anche sociale con il coinvolgimento diretto dei cittadini nella raccolta differenziata».

Condividi questo articolo
775 visite