Un numeroso gruppo di studiosi e semplici appassionati ha partecipato ad una novità esclusiva nelle acque di Capo Milazzo: il “Pelagic Trip”. Un’escursione naturalistica in barca, al largo delle splendide acque del mare del Promontorio, alla ricerca di avifauna pelagica,cetacei e tartarughe marine, organizzata dal biologo Carmelo Isgrò, autore del libro “Guida alla Natura di Capo Milazzo”.
Il Pelagic trip è un evento, in voga in tutto il mondo, per gli appassionati di Birdwatching, per gli amanti del mare e dei suoi abitanti. «L’escursione – spiega Isgrò –  ha avuto una grande valenza scientifica, testimoniando la presenza nel nostro mare di numerose specie non comuni: sono stati infatti avvistati e fotografati il Gabbiano zafferano, il Gabbiano corallino, la Berta maggiore (in foto), la Berta minore, il Beccapesci e la tanto desiderata Sula. Questi potrebbero sembrare “comunissimi gabbiani” ma in realtà sono uccelli “pelagici” ovvero “che vivono in alto mare”, che non si avvicinano facilmente alla costa… fotografarli è davvero difficile. Il successo dell’evento porterà alla programmazione a breve termine di altre date». 

Condividi questo articolo
845 visite