LETTERE. Limiti di velocità nell’asse viario, furti nelle auto e problemi idrici. Queste alcune segnalazioni giunte alla mail redazione@oggimilazzo.it o nella posta della nostra pagina Facebook.

Buongiorno, Volevo chiedere cosa ne pensate della segnaletica sull’asseviario con limiti massimi di velocità di ben 40kmh e segnaletica a dir poco ridicola. In più arrivati all’uscita “Mare” per coloro che proseguono verso Piazza XXV Aprile c’è un segnale di divieto con delle scritte piccolissime al suo interno che per leggerle occorrerebbe fermarsi un attimo e scendere dall’auto (segnala la presenza di un autovelox, ndr) . Mi pare che si voglia “monetizzare” ai sensi di legge il transito degli automobilisti. Magari scrivere due parole.

Giuseppe C.

Buongiorno, vi scrivo perchè è giusto avvisare tutti di quanto mi è accaduto. Nei giorni scorsi, verso le 18,30, ho lasciato parcheggiata la mia auto in via Tonnara, tra Casa più e il Telebingo, quando sono ritornata l’ho trovata aperta senza l’autoradio, occhiali da sole è la spesa che avevo lasciato nel bagagliaio fatta al centro commerciale. Mi sono ritrovata con la serratura distrutta per non parlare dei danni nel cruscotto. Ho sentito testimonianze di altre persone che in questi giorni hanno subito il mio stesso danno e sono letteralmente furiosa perchè con diverse telecamere della zona non riescono a individuare il ladro. Ma in che città viviamo??

Francesca M.

Salve. vi scrivo in merito a una questione della massima importanza. Io non so se altri abitanti del comune di Milazzo hanno ad oggi lamentato che spesso e volentieri l’acqua del rubinetto fa un odore preoccupante (io vivo in zona San Paolino). L’acqua è un bene primario è inconcepibile far finta di niente davanti all’ evidenza. Questo scempio deve finire. A chi bisogni rivolgersi?

Giusi C.

In via Ciantro l acqua scorre da un mese e il comune non provvede a sistemarla. Vergogna!

Doriana G.

Condividi questo articolo
728 visite