L’assessore al turismo Piera Trimboli ha iniziato gli incontri con le associazioni e le varie organizzazioni per preparare il Carnevale. Un primo confronto ha coinvolto anche alcuni commercianti, la locale banda musicale e le scuole cittadine. E’ stato ipotizzato un programma di tre giorni di eventi (sabato, domenica e martedì) e la stesura del programma, con la scelta delle iniziative da proporre, sarà legata al budget economico, sulla scorta del supporto garantito dalle aziende private. Tra le proposte emerse quella di promuovere un angolo di degustazioni di prodotti tipici del Carnevale, coinvolgendo sia le pasticcerie locali che l’istituto “Guttuso” che avendo il ramo enogastronomico potrebbe dare un prezioso supporto. Un nuovo incontro è previsto comunque nei prossimi giorni.

“L’obiettivo – ha detto l’assessore Trimboli – è, come avvenuto già lo scorso anno, portare avanti una strategia condivisa che consenta di organizzare un evento che sia apprezzato non solo dai residenti ma motivo di richiamo per i visitatori. Milazzo non ha una tradizione del Carnevale ma se si riesce a creare momenti di coinvolgimento, sono certa che i riscontri arriveranno”.

Condividi questo articolo
658 visite

4
Rispondi

avatar
400
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
Alfiomilazzese residente in MIenzoRaffineria Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Alfio
Ospite
Alfio

Credo che l’Assessora Piera Trimboli scambi Milazzo per Acireale. Per fare qualsiasi buon spettacolo che serva alla valorizzazione della Città bisogna saper cominciare a fare le cose un po’ alla volta e non fare populismo e campagna elettorale.

milazzese residente in MI
Ospite
milazzese residente in MI

“richiamo per i visitatori” nn credo, sarà un evento solo per i locali. Qui la maggior parte dei milanesi non sanno dove si trova milazzo e non sono mai stati in sicilia. Quei pochi che la conoscono sanno che è un paese ad alta densità mafiosa

enzo
Ospite
enzo

Continuate a sfruttare le associazioni e le forza sane della città per fare bella figura vista la vostra incompetenza. Quando la finirete e darete spazio a qualche persona valida?? Non era l’amministrazione aperta a tutti giovani in primis?? Vabbe era io periodo della campagna elettorale………………….che tristezza. Delusione totale!!!

Raffineria
Ospite
Raffineria

E chi paga? La Raffineria?