Licia D’Alì

La Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo (Bimed) ha premiato lo scorso 19 dicembre la dirigente del Terzo Istituto Comprensivo di Milazzo Licia D’Alì e la docente Antonietta Micali. La Bimed ogni anno assegna un premio di eccellenza ad alcune scuole e ad alcuni docenti e quest’anno è toccato al Terzo Comprensivo di Milazzo aggiudicarsi il Bimed Excellence in education Award “per aver saputo interagire con la Staffetta di Scrittura della legalità in maniera compiuta dimostrando capacità rilevanti e ponendo il format in relazione alle pratiche di affermazione della cittadinanza attiva». Alla Docente Antonietta Micali, invece, “per aver saputo coniugare il valore del sapere alla cultura del confronto determinando nelle nuove generazioni coscienza civile anche attraverso l’esemplarità della propria persona continuamente impegnata per l’affermazione della Cittadinanza attiva”. 

Micali, insegnante della Scuola Primaria dell’Istituto Terzo Comprensivo di Milazzo, da anni ormai collabora con il prestigioso Ente occupandosi di scrittura creativa, sia come docente referente che come autrice di incipit. La docente ha avuto modo di far conoscere questo format a   Livorno, Mantova e adesso a Milazzo. Ogni anno si è formata con Bimed e grazie a questo Ente ha potuto confrontarsi con vari scrittori italiani per ragazzi come Pino Pace, Luigi del Cin, Rosa Tiziana Bruno, e tanti altri. La Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Terzo di Milazzo, Licia D’Alì ha accolto con grande interesse questo nuovo modo di fare scrittura, tant’è che lo scorso anno scolastico sono partite due staffette di scrittura creativa e quest’anno se ne sono avviate nove.

 

Condividi questo articolo