Il milazzese Giuseppe Di Bella al Galà con Raffaella Carrà per i 60 anni di Televisión Española, la televisione pubblica spagnola. In terra Iberica Di Bella  è un volto popolare della tv. Per anni ha ballato nel corpo di ballo delle trasmissioni più seguite (da Ballando con le stelle a Tale e quale). Giorni fa ha avuto l’onore di lavorare con la mitica Raffaella Carrà, una vera icona in Spagna, chiamata dall’Italia per presentare il Gala. 

«Ho fatto l’assistente coreografo del programma – racconta Giusepe Di Bella ad Oggi Milazzo – abbiamo creato le coreografie dei numeri musicali dello show, sei medleys di canzoni spagnole, uno per ogni decennio di “vita” di televisión española interpretati da cantanti e attori immagine della rete televisiva (tra di loro c’era anche Marc Parejo che è uno defli attori di Una Vita). Uno di questi medleys (quello d”relativo alla fine degli anni 80, inizio 90) coinvolgeva anche la Carrá che ha cantato “A far l’amore comincia tu” (En el amor todo es empezar”, in spagnolo)».

La sigla del programma era una versione strumentale del Rumore, Rumore di Raffaella e durante lo show si sono visti alcuni momenti famosi della sua lunga carriera televisiva in Spagna (la adorano tutti).

«Lei é fantastica, ha un controllo dei tempi televisivi impressionante e si vede che ha tantissima esperienza – continua il milazzese –  Durante le prove dava idee agli autori e analizzava tutto con molta attenzione. Quando le hanno detto che nel corpo di ballo c’era un italiano che lavorava in Spagna da tempo mi ha cercato e quando me l’hanno presentata è stata molto simpatica scherzando sul fatto che oltre a dedicarmi alla danza faccio l’avvocato. Quando abbiamo finito le registrazioni mi ha fatto un grosso in bocca al lupo per il futuro che, detto da lei, vale doppio», conclude Di Bella.

Condividi questo articolo