La tolleranza sarà di qulche giorno, ma per i milazzesi che hanno intenzione di recarsi in centro con l’auto è meglio che si dotino di disco orario. Da stamattina, infatti, è diventata operativa l’ordinanza del primo cittadino con la quale dispone una sosta massima di due ore. L’intento originario – l’atto è del 12 agosto scorso – era quello di evitare il parcheggio di mezzi da parte dei turisti diretti alle Isole Eolie. Oggi, la rotazione, agevolerà i commercianti del centro cittadino e i loro clienti in vista dello shopping natalizio. Per la riattivazione delle strisce blu ancora non vi sono notizie certe. Si sta lavorando ad un bando pluriennale che prevede anche la posa di totem per la distribuzione di tagliandi e chip sotto l’asfalto che segnali tramite un app i posti liberi.

Condividi questo articolo
1.005 visite

guest
13 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Mario
Mario
3 anni fa

caro avvocato, mi sa che qualcosa non quadra, come è possibile il disco orario inserito nelle strisce blu, il codice della strada lo legga attentamente prima di fare le ordinanze………dove si mette lei fa acqua da tutte le parti……

Filippo
Filippo
3 anni fa

Ma anziché preoccuparsi del disco orario sulle strisce blu perché non cercano di far rispettare il divieto di sosta ( è fermata ) in via cosenz….

Sino a qualche tempo fa nn vi erano segnali di divieto dunque il parcheggio selvaggio era ” normale” ma io mi chiedo…. se ti sei preso la briga di mettere un divieto … perché nn fare nulla per farlo rispettare ??

Yanez de Gomeira
Yanez de Gomeira
3 anni fa

Dopo che è passata anche questa estate facendo parcheggiare gratis tutti i turisti che si recavano alle eolie, perdendo centinaia di mila euro per le casse del comune, adesso arriva la restrizione per i milazzesi. Anche questo denota un fallimento dell’Amministrazione.

Oskar
Oskar
3 anni fa

Microchip sotto L’asfalto a Milazzo! Fantascienza

Dipendente Comunale
Dipendente Comunale
3 anni fa

Sindaco domani le faccio la copia della chiave della mia macchina, scende lei e me la sposta ogni due ore, anzi, passi da casa mia e mi accompagna lei a lavoro. Poi non vi lamentate quando un dipendente si assenta per spostare l’auto dal parcheggio ogni due ore per evitare la multa… Ma altri mestieri non ne conosce da intraprendere? Perché non riprova a fare l’avvocato?

Antonio
Antonio
3 anni fa

Per lei parcheggio gratuito direttamente nell atrio sul mosaico, viste le difficoltà insormontabili ….

Dipendente Comunale
Dipendente Comunale
3 anni fa
Reply to  Antonio

Se non lo sa, l’atrio del Carmine tanti anni fa era destinato a parcheggio proprio per i dipendenti del Comune. Sarebbe una buona idea dato che sul quel mosaico si fa di tutto e non serve a niente.

pippo
pippo
3 anni fa

Ma lei vive sulla luna!? Lì si che c’è posto….

Dipendente Comunale
Dipendente Comunale
3 anni fa
Reply to  pippo

No forse lei vive sulla luna e non è mai stato in un paese civile. Secondo lei la macchina dove la dobbiamo mettere? Al capo? Sarebbe più logico fare dei pass per i dipendenti del Comune oppure organizzare dei bus navetta. Alla Raffineria li prendono fino a casa. In quale paese vive?

ciccio
ciccio
3 anni fa

per farti più felice potresti anche rimanere a letto la mattina, facciamo arrivarti lo stipendio direttamente a casa

Dipendente Comunale
Dipendente Comunale
3 anni fa
Reply to  ciccio

Casomai vieni tu a lavorare al mio posto che magari durante il giorno non fai nulla.

Aldo
Aldo
3 anni fa

vieni a lavorare a piedi !!!

Dipendente Comunale
Dipendente Comunale
3 anni fa
Reply to  Aldo

A piedi da dove? Da 6 chilometri di distanza? La maratona la faccio altrove.