Il dissesto del comune di Milazzo da stasera potrebbe diventare realtà. Alle 19,30 il presidente del consiglio Gianfranco Nastasi ha convocato l’aula per una seduta straordinaria. L’obiettivo è quello di votare la delibera di giunta con la quale si certifica il default di 44 milioni di euro. Ieri sera il sindaco Giovanni Formica ha convocato la maggioranza per rinsaldare le fila e fare la conta. I malumori non mancano ma, seppur con qualche defezione, alla fine si tenterà di approvare l’atto in serata per evitare inutili lungaggini. Qualcuno ritiene che la strada del dissesto fosse stata tracciata da quasi un anno.

Le posizioni, tra maggioranza ed opposizione, secondo gli addetti ai lavori, alla fine saranno tre: c’è chi voterà prendendo atto del profondo rosso dei conti e resterà fedele alla linea della maggioranza; chi sosterrà che i debiti sono oltre 60 milioni e si rifiuterà di approvare questi numeri (il gruppo capeggiato dal consigliere Pippo Midili, rappresentanza dell’ex giunta Pino, ad esempio sembrerebbe su questa posizione); altri che si asterranno ritenendo che sarebbe stato meglio tentare in modo serio la strada del riequilibrio dei conti. Naturalmente, vista la delicatezza dell’argomento, la serata potrebbe anche prendere una piega diversa e ci si potrebbe mettere d’accordo per far decadere in modo strategico anche il numero legale e rinviare il voto.

Condividi questo articolo
394 visite

3
Rispondi

avatar
400
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
senzapelisullalinguaNatalinonicola Recent comment authors
più recente meno recente più votato
senzapelisullalingua
Ospite
senzapelisullalingua

Vergognatevi!!!!

Natalino
Ospite
Natalino

Si puo sapere quanto ammonta questo dissesto,e di44 di 60 o di78milioni di euro?,se mi dite dove sono andati vi giuro che non dico niente anessuno dico e ripeto nessssssuno,tanti saluti.

nicola
Ospite
nicola

Tutto pronto per il dissesto, a Milazzo stasera si tenta il voto……mhiiiiiiii…..chi semu priati…..