Alla fine viene da pensare che il vituperato sindaco Giovanni Formica e i suoi strateghi della viabilità avessero ragione. Nonostante a gran voce – e per lunghi mesi – la gente ritenesse un vero obbrobrio gli stalli al centro della carreggiata della via Marina Garibaldi, per l’ennesimo sabato sera i milazzesi e i visitatori dell’hinterland hanno deciso arbitrariamente di lasciare i mezzi in mezzo alla strada (la foto è stata scattata stanotte). Tra l’indifferenza generale e l’assenza di alcun tipo di controllo da parte di vigii urbani o forze dell’ordine.

A questo punto, si potrebbe pensare che alla fine i parcheggi “piacevano”, evidentemente. E in tanto ne hanno nostalgia. Magari è più reale pensare che in assenza di un serio piano di trasporto pubblico la gente è costretta a muoversi in macchina e l’inutile isola pedonale della domenica e la ancora più ridicola pista ciclabile (che l’assessore Cicico Italiano definisce una sorta di “area protetta per ciclisti”) dovrebbe ospitare nuovamente i parcheggi accostati al marciapiede. Un provvedimento che eviterebbe questi spettacoli che non fanno onore ne a chi li fa, tanto meno a chi li dovrebbe sanzionare.

Condividi questo articolo

guest
22 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
Francesco
5 anni fa

Se avessero fatto le multe a metà delle macchine parcheggiate in modo ASSURDO tra marina, borgo e vicinanze, saremmo usciti dal dissesto in un batter d’occhio! ahahah
ANARCHIA, grazie FORMICA!

nicola
nicola
5 anni fa

la cosa è “semplice”…..cosi come diceva il sindaco…basterebbe mettere dei vigili urbani di ronda sabato e domenica fino alla sera inoltrata,allora si che tutto tornerebbe alla normalità..altrimenti le casse comunali si potrebbero arricchire grazie ai verbali che fioccherebbero nei weekend.
ma purtroppo di vigili nel fine settimana nemmeno l’ombra…ma come mai?
città allo sbando…

antonio
antonio
5 anni fa

Amministrazione ridicola in tutti i settori , e inciviltà crescente .

davide
davide
5 anni fa

Ma che palle! tutto ‘sto casino per qualche decina di parcheggi; sempre con la macchina sotto il culo! Ma camminate a piedi, godetevi la città, come si faceva vent’anni fa: meno macchine e tanta, tanta gente che passeggiava (a piedi) in centro. Ora macchine ovunque, solo quelle. Non se ne può più di questo modo di vivere così “terrone”!

davide
davide
5 anni fa

Il caos più totale! Una Milazzo così mal organizzata, mal gestita, sporca, direi, una cittadina senza “anima”, non l’avevo mai vista! Deturpata, sfregiata su più fronti; una vergogna! Non esiste arte, vitalità; si denota soltanto assenza di creatività e di solida cultura; una città asfittica, strozzata da debiti e da governanti, tipo pupetti siciliani, da quattro soldi. Il vuoto!