I luoghi dell'incendio

I luoghi dell’incendio

ARTICOLO AGGIORNATO. VALDINA. A Fondachello, frazione del comune di Valdina, un vasto incendio sta divorando un vecchio capannone. Secondo una prima ricostruzione le fiamme, per cause ancora sconosciute, sarebbero partite nel primo pomeriggio, intorno alle 15,30, dall’edificio che ospita un deposito di prodotti per la casa, a ridosso della vecchia ferrovia (una parallela della centralissima via Nazionale). Purtroppo il vento di scirocco sta spostando le fiamme che hanno intaccato anche capannoni limitrofi. La colonna di fumo si è levata alta e da ore è visibile da tutto il comprensorio. Molti pensavano che provenisse da una delle industrie del territorio. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Milazzo, di Messina, mezzi antincendio della Raffineria di Milazzo che ha inviato su richiesta dei pompieri un’autobotte, i carabinieri. Il capannone di proprietà di Giovanni La Fauci in passato veniva utilizzato per custodire i laterizi prodotti sul territorio, con la crisi è stato affittato ed utilizzato come deposito alla “Universo Casa”, azienda proprietaria di numerosi supermercati specializzati in prodotti per la casa.

Condividi questo articolo

guest
2 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Giacomo
Giacomo
4 anni fa

2/2 : come quelli che provengono dall’area industriale. In quei casi “l’attivismo ambientalista” raggiunge l’apice della mobilitazione. Devo dedurre, quindi, che quanto sprigionatosi dall’incendio in questione non ha recato alcun danno alla salute dei cittadini della Valle del Mela. Alla faccia della coerenza!!! Forse si potrebbe organizzare una fiaccolata o una messa per “ricordare” l’evento!

Giacomo
Giacomo
4 anni fa

1/2 : Rimango perplesso nel riscontrare che nessuna presa di posizione, ne alcun comunicato-denuncia sono stati posti in essere a valle dell’incidente dall’ADASC e dalle numerosi associazioni ambientaliste della Valle del Mela! Non poca apprensione, infatti, ha creato tra la popolazione l’evento accaduto nel pomeriggio di Lunedì. Evidentemente questi non sono “eventi molesti”.