Daniele Sottile con la dirigente scolastica Elvira Rigoli

Daniele Sottile con la dirigente scolastica Elvira Rigoli

Ad accogliere i 110 alunni alunni delle cinque classi prime della secondaria dell’ Istituto Comprensivo Primo ed i rispettivi genitori, si è presentato stamattina Daniele Sottile,  il pallavolista mamertino, classe ‘79 ,che ha conquistato la medaglia di argento alle Olimpiadi di Rio. Un augurio speciale, in un giorno speciale, una bellissima sorpresa per tutti gli alunni che hanno lasciato la primaria e che nel nuovo plesso, emozionati ed increduli , hanno ascoltato le parole del campione  che ha iniziato la sua carriera giovanissimo, proprio quando era alunno della scuola media Garibaldi e si allenava sino alle 11.00 nella palestra della scuola con Pippo Maio, presente all’incontro.

«Sono orgogliosa e felice per i nostri alunni – ha detto il dirigente scolastico Elvira Rigoli – non avrebbero potuto avere un augurio di buon anno più speciale di questo, lo sport è scuola, palestra di vita, nello sport ci sono regole, disciplina, allenamento, divertimento, come a scuola, per questo motivo ci è subito piaciuto il connubio sport-scuola». I docenti dell’Istituto Comprensivo Primo hanno preparato per l’occasione dei biglietti con delle frasi significative sullo sport che il campione ha firmato e consegnato come ricordo ai ragazzi, assieme ad un pallone che rimarrà gelosamente custodito nella scuola.

L’atleta si è recato poi alla Piaggia ad accogliere le classi della primaria. Visibilmente emozionato, la sua entrata in un auditorium gremito, ( 300 persone presenti) è stata preceduta da immagini sulle olimpiadi di Rio . Nonostante i molteplici impegni, il pallavolista da campione ed ex alunno, ha voluto dedicare la mattinata ai ragazzi, in serata invece si recherà al Comune per ricevere l’attestato di benemerenza. Daniele Sottile, capitano della Top Volley Latina, è considerato tra i più bravi palleggiatori italiani, ha debuttato in A1 con la casacca della sua casa adottiva del VBC Cuneo. Con la maglia del Torino, nel 2000-2001, ha vinto la Coppa Italia di categoria ed il 2 maggio del 2001 a Saint-Etienne, in una partita contro la Francia, ha fatto il suo esordio con la nazionale azzurra.  Dalla stagione 2010-11 veste la casacca della Latina e resta per cinque annate; nel 2015 con la nazionale ha vinto la medaglia d’argento alla Coppa del Mondo e quella di bronzo al campionato europeo. Si trasferisce al Power Volley Milano nella stagione 2015-16, sempre in Serie A1, per far poi ritorno poco dopo nuovamente al club pontino; con la nazionale conquista la medaglia d’argento ai Giochi della XXXI Olimpiade.

 

Condividi questo articolo