Sono state sospese a causa del buio le ricerche di Simone Carpintieri, 33 anni, pescatore amatoriale originario di Milazzo ma da tempo a Vulcano: riprenderanno domani mattina. Nonostante le voci che sono impazzate sui social che davano per certo il ritrovamento del corpo (purtroppo le speranza di ritrovarlo vivo sono ridotte al lumicino) ma fonti della Capitaneria smentiscono.
Carpentieri ha lasciato la spiaggia di Vulcano lunedì sera dove la sua imbarcazione era stabilmente ormeggiata e dove risiedeva da tempo con la sua famiglia. Sarebbe andato a pesca di tonni. Secondo le prime indiscrezioni, il giorno prima aveva perso la sua attrezzatura e se n’era fatta prestare una da un amico da 100 ami (circa mille metri). La barca,  un “Open” di sei metri con  un motore fuoribordo di 150 cavalli,  è stato trovata alla deriva, ad un miglio da Gelso. Di Carpentieri, purtroppo, nessuna traccia. A lanciare l’allarme è stata la mamma che non lo ha visto rientrare dalla sua solita battuta. A cercarlo anche la motovedetta dei carabinieri.

A Milazzo il giovane è molto conosciuto. Su facebook tanti messaggi di speranza, fotografie, ma anche frasi di cordoglio dedicate a Carpintieri.

Condividi questo articolo
522 visite