A MIlazzo è caccia alle blatte, ai topi e ai vecchiett che danno da mangiare ai colombi in Marina Garibaldi. L’assessore all’Ambiente Damiano Maisano ha chiesto agli uffici una serie di interventi finalizzati a eliminare alcune criticità che ormai si trascinano da diverso tempo. Con diversi atti d’indirizzo ha sollecitato l’attivazione delle procedure per la disinfestazione, deblattizzazione e derattizzazione dell’abitato, ma anche per la pulizia delle aree verdi. Chiesta anche la verifica di alcune palme che sembrano affette dal punteruolo rosso e – destinatari i vigili urbani – il rispetto dell’ordinanza che eviti la distribuzione del cibo ai piccioni per evitare il ripetersi delle emergenze della scorsa estate.

Novità anche per quel che concerne gli ingombranti che purtroppo spesso vengono abbandonati in strada con grave danno per il decoro cittadino. La Dustv srl – che ha anche comunicato che nei prossimi giorni sostituirà i cassonetti danneggiati – ha messo a disposizione della cittadinanza un numero verde (800-164722), operativo dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 13, per la raccolta e lo smaltimento di rifiuti ingombranti e di materiali vegetali provenienti da aree verdi.

«Nel frattempo – conclude Maisano – si sta procedendo alla pulizia delle strade e delle piazze; ieri si è intervenuti a piazza Roma, al Parco e alla nuova stazione ferroviaria, ma presto attenzioneremo anche la Piana».

Condividi questo articolo

guest
20 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Antonio
Antonio
5 anni fa

Interventi degni di nota certamente. Propongo di aprire la caccia anche a quegli amministratori che non sono mai stati capaci di far partire la raccolta differenziata, a tutti quelli che non sono mai stati capaci di mantenere un servizio di decoro urbano degno di questo nome utilizzando prima miliardi di lire e poi milioni di euro a danno della collettività. Che ne dite?

Cristoforo Tramontana
Cristoforo Tramontana
5 anni fa

in tutta Milazzo, ad ogni angolo perfino del Capo risiedono giornalmente rifiuti abbandonati lasciati dai Tutori dei Gatti Randagi!!! Pur ritenendo giusto, ridimensionare la presenza di topi e blatte, propongo contemporaneamente all’Assessore Maisano di autorizzare un servizio di Vigilanza sulle spiagge mamertine …. (se ne avessi il potere lo estenderei a tutto il territorio nazionale) L’ELEVAZIONE DI SALATISSIME MULTE PER COLORO CHE PORTANO ANIMALI SULLE SPIAGGE PER 365 gg L’ANNO! Cavalli, cani, pecore ed agnelli che con i loro escrementi insozzano l’arenile che poi in estate sarà popolato da bambini che: toccano, leccano, si strofinano infettandosi …. è uno schifo… Leggi il resto »

Francesco B.
Francesco B.
5 anni fa

Cristoforo vada a farsi una vacanza a Lourdes prima di scrivere simili idiozie!!! Lasci stare gli animali e vada a vedere come inzozzano ogni giorno il lungomare di ponente i suoi simili, venga soprattutto nel tratto tra l’ex fluid discoteca e il campo sportivo, venga a vedere se trova più deiezioni canine o feline o schifezze dei nostri simili ed erbacce!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Per scrivere queste assurdità lei odia certamente gli animali, che pena!!!!!!!!! Vada a vedere cosa c’è a ponente, vada, e di corsa!!!!

Dario Cinquerrui
Dario Cinquerrui
5 anni fa

Signor tramontana,Adesso il problema sono gli animali sulle spiagge?? Ahi ahi!!!!!! Mi vergogno solo d leggerle certe cose!! Il problema sono le persone!! Se l’animale sporca,( e non lo fa mai di proposito buttando carte cicche d sigaretta e altre porcherie) il padrone,per come civilmente dovrebbe essere,prende e pulisce,im modo tale da poter andare tutti in spiaggia,persone e animali,che ormai fanno sempre piu parte della nostra vita!Perche se la mettiamo cosi,dovremmo vietare le.spiagge all’uomo che è lui che le rende luride e impraticabili facendo l’incivile e gettando d tutto!!! Che ognuno si prenda le proprie responsabilità, che si mettano dei… Leggi il resto »

giuseppe sottile
5 anni fa

E’ La parola PRESTO che mi preoccupa, quando una cosa si deve fare , sa da fa.

saverio
saverio
5 anni fa

ma che argomenti interessanti…proprio da prima pagina!

Bubu\'
Bubu\'
5 anni fa

Maisano , non fare vendere il pesce a vaccarella , ci sono mosche e zanzare , oltre la puzza che c’è . Sai il marciapiede assorbe . Sei una delusione , ritirati in buon ordine . Fai come qualche assessore tuo collega , non si fa senture e vedere ma ogni tanto spara , MINKIATE