L’amministrazione comunale di Milazzo ha presentato nella qualità di Coordinatore un progetto della Comunità Europea per la realizzazione di una sala operativa comunale, prima in Italia, che svolgerà attività di prevenzione e mitigazione dei rischi naturali e antropici. Le risorse richieste ammontano a un milione e 60 mila euro circa. La progettualità è stata portata avanti dalla concertazione tra l’ufficio Europa guidato dall’esperto Giovanni Mangano e la collaborazione del professionista Alessandro Gattuso che ha proposto il progetto all’amministrazione tramite il vicepresidente del consiglio Maurizio Capone ed ha coordinato i contributi scientifici.
Obiettivi principali del progetto Multi Risk Operative Centre (MuROC) sono: ricerca scientifica, pianificazione del territorio, formazione di personale tecnico e addetti di protezione civile ed attività di divulgazione alla popolazione.

 

Condividi questo articolo
833 visite

2
Rispondi

avatar
400
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
antonio Recent comment authors
più recente meno recente più votato
antonio
Ospite
antonio

ricordare sempre ai competenti uffici comunali di verificare che i proprietari dei terreni agricoli ottemperino al regolare deflusso e convogliamento delle acque piovane dei propri terreni in luogo idoneo
il tutto per la modica cifra di un milione di euro (1.000.000,00 ) e spicci???
ben venga la sala operativa……. se risolverà gli annosi problemi cittadini, ma non dovrebbe già essere tra le competenze dell’amministrazione prevenire il rischio idrogeologico con interventi preventivi mirati?

antonio
Ospite
antonio

fatemi capire…. in pratica la sala operativa con tutto lo staff tecnico a supporto del sindaco dovrà rammentare agli uffici competenti comunali di: provvedere periodicamente a far pulire le catidoie cittadine per evitare i consueti allagamenti; verificare lo stato degli argini dei torrenti che ogni tanto hanno il vizio di straripare e la cui competenza per la pulizia dovrebbe essere regionale; .