In centinaia stamattina hanno sfilato lungo le strade di Milazzo per promuovere una raccolta fondi e consentire la riapertura del lido Open Sea. La struttura gestita dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla stata distrutta da un incendio il mese scorso. «L’Open Sea riaprirà a giugno». È stata questa la promessa che l’Aism ha fatto alla città stamattina, durante una conferenza stampa a Palazzo d’amico, con l’impegno di rendere il lido ancora più accogliente e accessibile di prima.

Tante associazioni di volontariato del comprensorio, dopo l’incendio del 12 gennaio, si sono strette attorno all’Aism, dimostrando la loro vicinanza e disponibilità a collaborare. La manifestazione di stamattina è stata emblematica di questa unione di intenti nel promuovere la cultura della solidarietà.

Stamani, dopo la conferenza stampa di apertura, alla quale hanno preso parte Angelo La Via, presidente regionale Aism, il sindaco di Milazzo e l’assessore ai servizi sociali Giovanni Di Bella, Mario Alberto Battaglia, presidente della Fondazione italiana sclerosi multipla, e Roberta Amadeo, presidente nazionale Aism, si è tenuto un corteo giunto sino al lido a Ponente.

«Bisogna cambiare l’ottica, abbandonando l’assistenzialismo e la ghettizzazione dei disabili, investendo sulla loro indipendenza. Per questo, oltre all’integrazione, il nostro nuovo obiettivo sarà la piena inclusione sociale – ha spiegato Angelo La Via.

Il sindaco Giovanni Formica ha ricordato il 2002, quando da dirigente ai servizi sociali del comune, accolse con favore il progetto “Open Sea”. «Oggi deve partire un’operazione di rinascita e ricostruzione. Sarà un’occasione per rinsaldare il rapporto di collaborazione tra le associazioni di volontariato» ha affermato il sindaco.

L’assessore Di Bella hanno precisato, invece, che Milazzo è una città solidale e accogliente ed ha annunciato che l’associazione sportiva di basket “Svincolatini” promuoverà un evento per la raccolta di fondi da devolvere interamente al lido dell’Aism.

guest
2 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
enzo
enzo
6 anni fa

io mi auguro che per questa estate il lido possa riaprire in tempo e continuare a dare quel periodo di “distrazione” a tante persone che durante l’anno affrontano problemi più gravi.
basta poco per dare tanto. e spero che anche le istituzioni fanno il ” loro dovere”, con i fatti e non con le parole. il lido ha contribuito tanto a far conoscere Milazzo in tutta italia.
ogni anno viene fatto un raduno delle aism di tutta italia.

enzo
enzo
6 anni fa

il lido open sea è l’unico lido in italia idoneo ed attrezzato ad ospitare persone con difficoltà motorie, gestito dall’aism.
ogni anno, da ogni parte d’italia, vengono persone a trascorrere e a far trascorrere ai propri familiari con problemi vari, un periodo di totale relax in spiaggia e al mare.
anche questo è un “vanto” per Milazzo, ma ovviamente “qualcuno” fa finta di niente.