Per Gigliopoli, “distinguersi” è, ormai, la regola. Anche a carnevale. Un doppio appuntamento si è svolto nella cornice di Capo Milazzo lo scorso sabato 6 febbraio e martedì 9, quando i Gigliopolani e tutti gli ospiti hanno trascorso ore piacevoli vestiti in maschera nell’ambito degli eventi organizzati dall’Associazione “Il Giglio” in partnership con la Fondazione Barone Lucifero di San Nicolò.

Il Cappellaio Matto, Biancaneve, la Regina di Cuori, Topolino e Minnie, ma anche Tigro, il Gabibbo   ed Hi-ho, giraffe, principi, pirati, l’ Ape Regina e tantissimi altri personaggi hanno partecipato al party che si è rivelato un vero successo di partecipazione e solidarietà. I balli di gruppo, guidati dai fantastici educatori dell’Associazione “Il Giglio”, hanno animato la serata, mentre negli altri spazi addobbati era in corso la pesca di beneficenza ed il laboratorio artistico. Anche questa volta, Gigliopoli ha aperto le sue porte e con un piccolo contributo previsto di tre euro a persona. Una raccolta fondi di 1590 euro che andrà a sostenere il Progetto Gigliopoli, all’interno del quale è previsto il Semiconvitto. Quest’ultimo è un Servizio rivolto ai minori che offre un luogo sicuro dove accogliere e sostenere i bambini milazzesi che vivono particolari condizioni di disagio, integrando temporaneamente le funzioni genitoriali e familiari.

Condividi questo articolo