La mancata approvazione del bilancio e i ritardi nella procedura di armonizzazione del sistema contabile sono alla base del paventato mancato pagamento degli stipendi relativi al mese corrente per i dipendenti del Comune di Milazzo. A registrare forti preoccupazioni dei lavoratori dipendenti è la Cisl Fp tramire il responsabile territoriale Giovanni Coledi.

«Riteniamo – afferma Coledi – che tali ritardi possono essere superati adottando le determinazioni politiche necessarie di concerto con il tesoriere dell’Ente partendo dal principio che il mancato pagamento dello stipendio, visto il numero elevato della forza lavoro interessata, oltre ai disagi economici personali e familiari dei dipendenti, mette a serio rischio il regolare svolgimento dei servizi erogati in favore della collettività, compresa la gestione del servizio di ordine pubblico».

«Abbiamo proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori – aggiunge il segretario generale della Cisl Fp Calogero Emanuele – e siamo pronti ad assumere altre iniziative, anche l’attivazione delle procedure di raffreddamento dinanzi al Prefetto. E ciò subito dopo l’eventuale incontro negativo che abbiamo chiesto al Sindaco, perché siamo convinti che ci siano le soluzioni per superare il problema».

 

Condividi questo articolo

guest
8 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Antonino
Antonino
5 anni fa

Io non rosico e non vorrei lavorare mai al comune , perche’ gia’ il lavoro ce l’ho…ad essere sincero mi spiace per tanti onesti che sono in agitazione…ma ci sono altri che purtroppo lo meritano visto che sul posto comunale ci hanno sempre marciato….

Comunale
Comunale
5 anni fa

«Abbiamo proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori – aggiunge il segretario generale della Cisl Fp Calogero Emanuele – e siamo pronti ad assumere altre iniziative, anche l’attivazione delle procedure di raffreddamento dinanzi al Prefetto.

Dov’è questo stato di agitazione? Dove sono queste iniziative? Dov’è l’intervento del Prefetto?

Come diceva il grande Totò: MA MI FACCIA IL PIACERE!!

Giorgio
Giorgio
5 anni fa

Si tratta sicuramente di un segnale divino, voluto dal cielo, dato che al comune di Milazzo non lavora nessuno (o quasi..), mi pare più che giusto che questi “lavoratori” non prendano lo stipendio…..si licenzino e se ne vadano a cercare un lavoro vero se non gli sta bene!

Alberto
Alberto
5 anni fa
Reply to  Giorgio

Magari l’unico a lavorare e pagare le tasse sei tu… oppure sei un rosicone che voleva far parte del comune.
Ma se fossi stato un lavoratore o una persona per bene o ti saresti astenuto dal fare commenti o avresti visto la gravità della cosa.
Purtroppo i bar, virtuali e non, sono pieni di gente come te…

Milazzese
Milazzese
5 anni fa
Reply to  Giorgio

Per come parli Giorgio sicuramente sarai qualche intelligentone che gli ha dato il voto pensando che avrebbe fatto i miracoli… Ti auguro, dato che sicuramente avrai le mutande sudate dal lavoro per avere così poca stima di chi è che lavora dignitosamente e dato che il tuo lavoro ti concede il tempo di scrivere questi commenti infelici,

Milazzese
Milazzese
5 anni fa
Reply to  Giorgio

di non poter pagare neanche tu questo mese e magari anche quelli a venire il mutuo o le bollette, sempre se le paghi e sempre se non hai una casa pagata da altri. PS: ricordati che nella vita non si fa di tutta l’erba un fascio… tra tutte quelle persone che, a tuo dire, al comune non lavorano ce ne sono alcune che svolgono il loro mestiere seriamente e forse anche più del dovuto…

Via santa marina
Via santa marina
5 anni fa

Come erano belli tutti gli altri sindaci…. Questo è il sindaco del malcontento cittadino, nessuno è soddisfatto neppure quelli che sono con lui. Ancora ndi l’emu a supputtari nautri 4 anni e menzu, se continua così i casi nterra di ietta… Speriamo che qualcuno glielo dice che la città non è contenta del suo operato…

milazzese
milazzese
5 anni fa

come era bello il dissesto.