Troppi incidenti nell’asse viario. Il sindaco di Milazzo, Giovanni Formica, ha dato incarico all’ufficio tecnico comunale e alla Polizia municipale di verificare le cause degli incidenti che si verificano quasi sempre nei pressi dello svincolo “Porto” in direzione A20. Quello di ieri che ha visto coinvolta una Ford Mondeo con a bordo S.T. 53 anni e P.T. 21 anni, è solo l’ultimo di una serie. L’auto, intorno alle 13, ha perso il controllo e, dopo avere divelto il guard rail ha fatto un volo di circa 6 metri dal viadotto che si affaccia sulla strada provinciale (quella che conduce alla stazione o all’ospedale). Fortunatamente i due passeggeri se la sono cavata con qualche lieve frattura. «Ho dato disposizione affinché venga riparato il guard rail e si approfondisca con una perizia  il motivo per cui in quel tratto di strada si verificano così tanti incidenti». Non è escluso che nel corso del 2016 il comune ripristinerà l’autovelox sull’asse viario come deterrente all’alta velocità.

guest
15 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Formica Rossa
Formica Rossa
7 anni fa

Caro Vigile Urbano ricordati che se a fine mese porti a casa lo stipendio lo devi a questa Città e ai Milazzesi che paghiamo le tasse e che ti permettono di sopravvivere, perchè di sopravvivenza si parla per chi ha uno stipendio di questi periodi.. Se il cittadino fa delle critiche nei vostri confronti è perché in effetti il servizio che offrite non è il massimo, passa un istante da questa parte e osserva le macchine in doppia fila, macchine posteggiate in prossimità d’incroci, per chi si incanala sulla corsia di dx nella salita di via Impallomeni e si trova… Leggi il resto »

Vigile Urbano
Vigile Urbano
7 anni fa
Reply to  Formica Rossa

Ti invito a indossare la divisa e poi capisci da solo di cosa stiamo parlando essendo a contatto con i cittadini che pagano le tasse – Non è un problema di stipendio o non stipendio, a Milazzo e nel sud è un problema di senso civico e di buona educazione e di rispetto verso l’operatore di Polizia, anche al codice della strada – Per quanto concerne la situazione, il 90% delle patenti dei Milazzesi andrebbero strappate e bruciate, e le teste rimemorizzate!!

giuseppe
giuseppe
7 anni fa

L ASSE VIARIO ..E UNA STRADA A SCORRIMENTO VELOCE ..CERTO NO 130 E LOGICO ..MA GIA A 70 80 PUO SUCCEDERE QUELLO CHE E SUCCESSO ALLA MONDEO COME IN TANTI VARI PUNTI DELL ASSE VIARIO ..NON PENSO CHE L AUTOMOBILISTA ANDASSE CHISSA A QUANTO …QUINDI EVITA DI DIRE ST….L ATOVELOX …I VIGILI …I GABBIOTTI LE GOMME …BASTEREBBE FARE I LAVORI PER COME DEVONO ESSERE FATTI …LA COSA CHE NON VA E L ASFALTOOOOOOOOOOOOO…NELLA ZONA INDUSTRIALE GIAMMORO PIEGO E TOCCO IL GINOCCHIO A TERRA ..NELL ASSE VIARIO VALENTINO ROSSI CADREBBE VI DICO TUTTO

Giancarlo
Giancarlo
7 anni fa

A parte l’asfalto scivoloso come sapone, prima di quella curva, si forma una pozzanghera che se presa anche a velocità ragionevole crea parecchio acquaplaning…basterebbe intanto rifare l’asfalto in modo auto drenante specialmente nei tratti prima e dopo le curve e riprogettare i guard rail

Milazzese
Milazzese
7 anni fa

Bisognerebbe capire se il gardrail e’ s norma e se quedto incidente o altri potevano essere evitati sia per l asfalto che pet tutto il rrsto. I malcapitati potrebbero rivalersi sul comune . Poi se parliamo dello spartitraffico non visibile di sera dovrebbe essere chiuso subito. Ma chisti nn capisciunu un c……

Precisino
Precisino
7 anni fa

Secondo me dovrebbero essere verificati i criteri di progettazione dell’arteria stradale come i raggi di curvatura e pendenze per capire se sono idonei ai limiti di velocità consentiti, come verificare se gli svincoli in curva sono opportuni (vedi quello di ponente in direzione milazzo). Il tutto poi controllato da un sistema TUTOR (anche nella provinciale a ponente) come quelli nelle autostrade del nord.

Yanez de Gomeira
Yanez de Gomeira
7 anni fa
Reply to  Precisino

avere il sistema TUTOR a Milazzo? Solo utopia!! Se ne parlerà nel 2150 – ma se non abbiamo neanche un foglio di carta per scrivere!!!

ciro
ciro
7 anni fa
Reply to  Precisino

basterebbe farsi un giro in bici per capire che in quel preciso punto ci sono dei ferri che escono d asfalto…erano i tubi che vietavano l accesso alla restante parte dell asse viari …quando ancora doveva essere completato!!!! e poi il guard-rail non è a norma.Deve essere alto e rinforzato