Il Modica  già dopo 22´ è sotto di tre gol e la partita è praticamente segnata. Il Milazzo passa senza problemi difronte ad una squadra impoverita nell´organico e in piena crisi tecnica e sociale. Il risultato è impietoso 1 – 5.  Matera è l’uomo partita, autore di una tripletta, gestendo malissimo un retropassaggio. Fantino al 23´ colpisce indisturbato su calcio d´angolo e segna il 3-0.  Al 28´ Ronny Valerio dai 35 metri lascia partire un bolide direttamente in porta; incrocio e rete.
Nel secondo tepo al 4´ Kevin Valerio con un tiro a giro dal limite per poco non sorprende Simoni. Ma è un fuoco di paglia perché il Milazzo non si scompone e dopo una serie di occasioni fallite realizza l´1-4 ancora con Matera servito in verticale dall´ottimo Ancione entrato nella ripresa. Al 45´ c´è gloria anche per Dama da poco entrato che affonda il Modica.

Condividi questo articolo
408 visite