«”Prima gli ultimi” era lo slogan della campagna elettorale del sindaco Formica, adesso iniziamo a capire cosa voleva velatamente comunicarci: “Pagheranno prima gli Ultimi e sempre i soliti”». Gioca l’arma dell’ironia l’Udc che ritorna sull’aumento della tariffa Tari, la tassa sui rifiuti che in questi giorni sta arrivando a casa dei cittadini. Proprio in questi giorni i cittadini milazzesi si sono visti recapitare le prime bollette della TARI con l’amara sorpresa del netto aumento della tariffa. L’UdC, in una nota dei consiglieri comunali Magliarditi, Piraino e Coppolino, precisa che  «non solo si è da subito dichiarata contraria a qualsiasi tipo di aumento della tasse ed ha più volte ribadito in aula la necessità di partire con il metodo della raccolta dei rifiuti porta a porta….ma si è fatta promotrice di una mozione (bocciata dall’aula, ndr) nella quale chiedeva una sostanziale riduzione delle aliquote comunali dell’Imu e della Tasi, in contrapposizione all’avvenuto aumento delle tariffe Tari, così da mitigare quest’ultimo ingiustificato aumento e ridurre al minimo necessario l’aumento della tassazione locale nei confronti del cittadino.

 

Condividi questo articolo
332 visite

2
Rispondi

avatar
400
1 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
2 Comment authors
SalvoRosario Piraino Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Rosario Piraino
Ospite
Rosario Piraino

In solo quattro mesi questa amministrazione ci ha fatto tre regali l’aumento della TARI della TOSAP e dell’IMU sulla seconda abitazione. S e m p l i c e

Salvo
Ospite
Salvo

Oltre l’ingiustificato aumento, in quanto vi ricordo che da Gennaio il gasolio è sempre stato ai minimi storici, la cosa che mi fa più rabbia è che la città questa estate era sporchissima, piena di erbacce, dunque vi chiedo di prendere in visione le relazioni del responsabile comunale al controllo della nettezza urbana ed eventualmente detrarre i servizi non effettuati..SEMPLICE