L’Amministrazione Comunale di San Filippo del Mela ha informato la popolazione che la fornitura di acqua che sta elargendo alle famiglie filippesi non è interessata dai problemi di non potabilità. Il Comune, infatti, non sta attingendo dall’acquedotto di Pafà, interrotto a seguito degli eventi atmosferici di sabato scorso, ma direttamente dai propri pozzi. Dagli Uffici del Comune di San Filippo sono partiti gli sms che tranquillizzano la popolazione sull’utilizzabilità dell’acqua fornita. L’esigenza nasce dall’ordinanza del sindaco della vicina Milazzo che ha vietato l’acqua per uso potabile alla luce dei danni alla rete idrica causata dall’esondazione del Torrente Mela.

Condividi questo articolo
470 visite