Pace fatta tra il Comune e l’ex comandante della Polizia Municipale Pippo Lo Presti. La giunta municipale ha approvato una delibera con la quale si prende atto e si aderisce alla proposta conciliativa del Giudice del Lavoro del Tribunale di Barcellona con riferimento alla causa intentata dall’ex comandante Lo Presti nel 2012 per il pagamento di ferie residue.
Nel provvedimento si stabilisce altresì che la somma prevista, pari a 25 mila euro, «omnicomprensiva a saldo e tacitazione di ogni pretesa», dovrà essere sottoposta alla procedura di preventivo riconoscimento di debito fuori bilancio da parte del Consiglio Comunale. L’Esecutivo ha dato mandato agli uffici di presenziare alla prossima udienza – fissata il 25 ottobre 2015 – al Giudice del Lavoro per rappresentare la volontà dell’Ente di aderire alla proposta di conciliazione.