Si apre forse uno spiraglio per la concessione dell’area Diana al Comune. I consiglieri comunali del Pdr (Nanì, Alesci, Maisano e Saraò) hanno reso noto che a Palermo si è svolto un incontro con i dirigenti del demanio per trovare una soluzione. “Alla riunione – affermano – hanno presenziato anche il deputato Beppe Picciolo con l’assessore Maurizio Croce – e siamo certi che grazie anche al loro impegno potrà arrivare finalmente il via libera ad una situazione di paralisi che si trascina da parecchio tempo e che in passato ha provocato corto circuiti proprio tra il Comune e la Regione. Stavolta abbiamo riscontrato disponibilità da parte del demanio – scrivono i consiglieri – e crediamo che una prossima riunione operativa tra il dirigente della locale sezione del demanio di Milazzo e il sindaco Giovanni Formica, si troverà l’intesa per poter avere la concessione per sei anni finalizzata ad utilizzare l’area per attività sociali, ricreative e culturali”.

Condividi questo articolo