“La carente illuminazione in molte vie e spazi comunali di Milazzo è un problema che va affrontato con assoluta urgenza”. A soetenerlo è il Meetup “Milazzo in MoVimento” che lancia l’appello all’amministrazione, dopo aver raccolto le  segnalazioni da parte di numerosi cittadini. «Un problema, quello dell’illuminazione, che deriva principalmente dalla mancata manutenzione dell’impianto di illuminazione esistente – affermano gli attivisti – e che, oltre a creare enormi disagi all’intera cittadinanza, risulta ancor più aggravato dalla mancata cura del verde urbano, come la potatura degli alberi». Il movimento cita il percorso di chi si reca nalla centralissima via Cumbo Borgia, nel tratto che va da Piazza Duomo in direzione Via Cristoforo Colombo. «In questo tratto di strada non insistono esercizi commerciali – spiega il Meetup – e così, a causa della carente illuminazione, i cittadini devono procedere con uno stato di ansia e timore. I pochi lampioni funzionanti, infatti, sono nascosti in mezzo a rigogliose fronde degli alberi. Lo stesso discorso vale per l’arteria stradale che permette di raggiungere il nuovo palazzetto dello sport, la zona di Piazza Roma, e di numerosissime arterie delle periferie dove si notano numerosi pali di illuminazione non funzionanti».

Condividi questo articolo

guest
4 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Manculicani
Manculicani
6 anni fa

Strano… l’attuale amministrazione in campagna elettorale aveva promesso potature di alberi persino DUE volte l’anno…

giovanni
giovanni
6 anni fa

Vogliamo parlare di via tono?

le solite luci fulminate ed erbacce invadenti?
le solite luci fulminate ed erbacce invadenti?
6 anni fa

bravi, cittadini, bravi…denunciate la mancanza di illuminazione, bravi. Possibilmente, però, cercate di essere pure voi un po’ più “illuminati”, perché sarete pure dei bravi ragazzi, ma sembrate dei ciechi nella notte. E dire che dai politicanti del momento non c’è proprio da sperare niente di buono. Se fossi in loro vi considererei degli avversari ideali.

gennaru
gennaru
6 anni fa

Da mo’ che stiamo al buio e nesciuno ci pensa.